‘RADIO PENSIERI’, ZAMPA: “La società e il tecnico la pensano allo stesso modo”, BALLARINI: “I top club europei si sono accorti di Rudi Garcia”

di finconsadmin

(Redazione ForzaRoma.info) Continua la nostra rubrica quotidiana che accompagna i lettori che non possono ascoltare i commenti di conduttori ed opinionisti delle radio locali. (AGGIORNA)

 

FRANCESCA FERRAZZA (TeleRadioStereo) : “Ha ragione il mister giallorosso: le squadre che affrontano i bianconeri sono arrendevoli. La Roma è stata spiazzata da Garcia e dalla sue personalità. Lui è la garanzia per ogni tifoso giallorosso”

 

ADRIANO SERAFINI (TeleRadioStereo) : “A Garcia ha dato fastidio quell’atteggiamento che hanno certe società ed alcuni allenatori quando incontrano la Juventus. Per chi viene dall’estero e si affaccia per la prima volta alla Serie A si rende conto di diverse cose che noi italiani ormai siamo abituati a vedere. Ritorna Lamela? Non credo ai ritorni di fiamma”

 

CARLO ZAMPA (ReteSport) : “Roma-Milan? Mi aspetto una vittoria della Roma. Se vuoi diventare un marchio conosciuto al mondo devi restare in Champions League il più possibile. Sono impossibili Cristiano Ronaldo, Ibra e Messi..ma la squadra comunque va rinforzata. Escludo nella maniera più assoluta una rottura tra il tecnico e la società. Penso che Garcia e la società la pensino allo stesso modo per quanto riguarda il mercato. Adesso la Roma deve recuperare le posizioni che ha perso negli ultimi 3 anni in Europa. Anche i giocatori vogliono che la rosa sia rinforzata, è interesse di tutti”

 

VALENTINA BALLARINI (TeleRadioStereo) : “I top-club si sono accorti di Rudi, è impossibile non accorgersene. Penso che Seedorf venga qui un po’ coperto. Giocherà con Poli, Kakà e Taarabt dietro a Balotelli.”

 

VINCENT CANDELA (ReteSport) : “Mercato per l’anno prossimo? Alla Roma serve un grande centravanti da 20 gol, un terzino e un centrocampista forte qualora Pjanic dovesse andare via. Grande competizione tra Roma e Juventus in questa stagione. Il livello della Serie A si è abbassato molto”

 

MARCO CHERUBINI (TeleRadioStereo) : “C’è una grande ambizione da parte di Rudi Garcia che si sposa con i sogni dei tifosi. Non vedo una strategia al ribasso. L’acquisto di Nainggolan è stato da grandissimo club. Dimentichiamoci quello che è successo la scorsa estate, ora c’è una realtà diversa. La Roma avrà fondi importanti e il gruppo attuale è un punto di partenza. Non ce lo vedo Pallotta che dice ‘no, non mi va..smontiamo tutto’. Garcia? E’ rimasto scottato a Lille, è ambizioso. La polemica nasce morta.”

 

DANIELE LO MONACO (ReteSport) : “Mi ha fatto piacere sentir parlare Rudi oggi in conferenza. Credo che anche i dirigenti sappiano che bisognerà allargare la rosa in vista della Champions. Credo che sia vergognoso quello che sta facendo Berardi in questo campionato, prendendo due volte ammonizioni finte per saltare la Juventus. Peraltro il Sassuolo ha bisogno di lui per salvarsi”

 

LUIGI FERRAJOLO (Radio Radio): “Non ho sentito nulla della conferenza stampa, ma credo che al momento sia un po’ il gioco delle parti. Garcia chiede delle garanzie alla Società, la quale ha le stesse ambizioni. Una campagna acquisti poco ambiziosa non si accompagnerebbe con il progetto stadio, sponsor e di grandezza che stanno dimostrando gli americani”

 

 

GUIDO D’UBALDO (Radio Radio): “Io credo che per Garcia sia solo un fatto di garanzie per il futuro anche in tema di gestione e di ruolo. Per quanto mi risulta lui ha inciso poco nelle decisione  vuole incidere di più. I non credo che ci saranno sorprese riguardo alla sua permanenza, perché ha un certo debito di riconoscenza nei confronti della Roma ”

 

 

ALESSANDRO VOCALELLI (Radio Radio): “Alla domanda se è disposto a rimanere anche senza gli acquisti richiesti, Garcia ha dato una risposta che fa piacere ai tifosi. A me quelle parole fanno venire in mente la frase di Baldissoni a Firenze, dove davvero non ha fatto una carezza a garcia”

 

FURIO FOCOLARI (Radio Radio)“Garcia qualche sondaggio con altri club li ha avuti, e di questo si fa forte. In Europa sa benissimo che la Roma non è una squadra da ambizioni nel campionato europeo, e quindi chiede giocatori. Facendo la Champions e non avendo rinforzi, rischi di sbragare. Ed è quello che Garcia teme“.

 

MAX TONETTO (Tele Radio Stereo)“A Garcia queste cose sul mercato gliele ho già sentite dire tre o quattro volte, e un paio di volte senza che gli sia stato richiesto. Per cui penso che ci sia uno scambio di messaggi con la proprietà. E poi bisogna capire cosa intende lui con squadra competitiva: deve seguire la linea intrapresa l’anno scorso o vuole il giocatore da 40-50 milioni?

 

CHECCO ODDO CASANO (Radio Manà Manà Sport)“Garcia fa bene a dire quello che ha detto. Per riconfermarsi ad alti livelli servono sacrifici della società. Ljajic ha le caratteristiche per far bene anche in Europa. Lo stesso tecnico quando l’ha paragonato ad Hazard ha fatto capire che intende investire sul ragazzo

 

ANGELO DI LIVIO (Radio Manà Manà Sport)“Fa bene Garcia a chiedere un sacrificio alla società per giocare al meglio anche la prossima Champions League. La Roma è molto vicina, secondo me, ai livelli dell’Atletico Madrid e di squadre di questa caratura internazionale. Con il prossimo mercato potrà solamente accrescere il valore tattico della rosa. Voglio vedere un Ljajic in grado di risolvere anche le partite difficili. Sta dimostrando grandi qualità in queste ultime gare, ma mi sarebbe piaciuto vederlo più continuo in tutto il campionato

 

FABRIZIO ASPRI (Radio Radio): “Secondo me, ascoltandolo oggi, la Roma deve affrettarsi a soddisfare le richieste di mercato di Garcia”

 

FEDERICO NISII (TeleRadioStereo) : “Garcia ha detto tante cose importanti, ma non ci dimentichiamo che domani c’è una partita da giocare. La polemica-Garcia? E’ una questione di dialettica. Comunque personalmente mi sarei preoccupato di più se Rudi avesse detto ‘mi va bene questa squadra per la Champions’.”

 

ENRICO MAIDA (ReteSport) : “Garcia sta sempre sul pezzo e sta cercando di mantenere alto il livello della tensione. La distanza tra la Juventus e la Roma è stato lo scontro diretto e gli ‘aiutini’ ai bianconeri e il gioco è fatto. La squadra giallorossa è destinata a giocare bene in Europa, la Roma sarà difficile migliorarla. Ma bisogna rafforzarsi e avere una rosa più ampia in vista della Champions League. Questa società finora ha dato prova di essere molto coerente, ho fiducia sia nel tecnico sia in Sabatini, per quanto riguarda il mercato. Garcia è legato al progetto della Roma, lui è un professionista serio ed onesto.”

 

PATRICK VON BRUCK (ReteSport) : “Garcia? Futuro da definire positivamente, si dovranno mettere d’accordo su alcuni punti con la società. Il tecnico francese è molto ambizioso e vuole crescere sempre. La società sta puntando ad una Roma di livello più grande, vedi la costruzione dello stadio. Se ti chiama il Barca, il Psg o il Manchester United è comprensibile poi alzare l’asticella…”

 

JACOPO SAVELLI (ReteSport) : “ Garcia? Normalissima dialettica tra l’allenatore e la società. Lo stesso che accade tra Conte e la Juventus. Ci mancherebbe altro: cosa deve dire Garcia? “Resto anche con una squadra ridicola”?! Non lo leggo come una minaccia anche se il suo potere contrattuale è aumentato”

 

MIMMO FERRETTI (Tele Radio Stereo)“Rileggendo oggi le parole di Baldissoni dette a Firenze, tra le tante ipotesi, si puo’ pensare che il DG sapesse già di un contatto tra il tecnico e il Barcellona. Sotto l’aspetto formale mi sembra che Società e tecnico vanno d’accordo. Poi se vediamo qualche sfumatura potrebbe essere il contrario. Ora è necessario sedersi attorno ad un tavolo”

 

UGO TRANI (ReteSport): “Garcia ha capito che dopo una stagione così ha il coltello dalla parte del manico, per questo chiede con insistenza alla società una squadra forte per competere anche in Europa. Il tecnico francese non è Montella che è giovanissimo e si può accontentare di rose di media qualità, lui ha cinquant’anni e vuole vincere subito per dimostrare il suo valore anche nel calcio che conta. 

 

ALESSANDRO PAGLIA (Tele Radio Stereo)“Senza Garcia, secondo me, questa Roma sarebbe arrivata dietro alla Fiorentina perchè ci sono diversi giocatori che con lui hanno reso tanto e cambiata la storia. Io da tifoso mi sarei rotto le scatole di queste continue uscite del mio allenatore, perchè devo pensare che allora non ha avuto le giuste garanzie, oppure che gli hanno fatto capire che un pezzo forte verrà ceduto”

 

AUGUSTO CIARDI (TeleRadioStereo) : “Garcia a Roma ha confermato la sua grandezza: non dico abbia il timore che gli si smantelli la squadra come fece il Lille, però vuole garanzie come giusto che sia”

 

ROBERTO PRUZZO (RadioRadio) : “Garcia dice delle cose condivisibili. Adesso si apre un capitolo molto difficile, perché migliorare questa squadra sarà  arduo”

 

MASSIMILIANO MAGNI (ReteSport) : “15 milioni per Vertonghen è un buon prezzo. Però se arriva lui potrebbe andare via Benatia. Lamela? Lo lascerei lì dove sta. Non che non lo stimi, ma questa Roma non ha bisogno di lui”

 

DAVID ROSSI (Tele Radio Stereo): “Garcia ci riporta al nostro ‘tafazzismo romanista’, che nel momento di gioia dobbiamo subito preoccuparci e rattristirci. Le parole di ieri vanno lette bene, come in una partita di scacchi. Cosa intende lui come squadra competitiva? Oppure sta parlando così perchè ha veramente un contatto con qualche club e cerca lo scontro?”

 

ILARIO DI GIOVAMBATTISTA (Radio Radio): “Le frasi di Garcia sono da Dirigente non da allenatore. Vista dalla parte della proprietà credo che non sia stata simpatica come uscita”

 

FRANCO MELLI (Radio Radio): “La Roma è passata da una proprietà che l’amava ad una affaristica. E così anche per l’allenatore. Garcia ti dice ‘Roma ti amo, ma io penso anche alla mia carriera’ e bisogna assecondarlo perchè lui dopo questa stagione si sente un grande allenatore”

 

 PAOLO FRANCI (ReteSport) : “Garcia è molto furbo. Quando parla, lo fa per dei fini che, nell’immediato, non sono minimamente immaginabili. Quella di ieri è stata un’operazione di marketing ”

 

ALESSANDRO ANGELONI (ReteSport) : “Le dichiarazioni di Garcia potrebbero essere un problema solo se la società la pensasse diversamente da lui, ma non credo che sia così “

 

RICCARDO GENTILE (ReteSport) : “Anche Garcia, uomo di calcio, sa che se arriverà un’offerta esagerata sarà difficile dirgli di no. Non vorrei che ripetendo questo concetto più di una volta, in realtà abbia già capito che, forse, da parte della società non ci sia la sua stessa volontà, ossia quella di resistere a qualsiasi offerta”

 

 RICCARDO TREVISANI (TeleRadioStereo) : “Meno male che non sono il solo a leggere le parole di Garcia in modo strano. La Roma non è il Manchester City, potrà spendere 30 milioni di euro. Se partisse Pjanic, se ne andrebbe un giocatore forte ma non insostituibile. Il rinnovo, però, dovrebbe essere basato sul valore reale, cioè su quanto ha dimostrato, e non sul valore atteso. La Roma ci sta provando a tenerlo, non come con Lamela a cui fecero un’offerta rifiutabile”

 

ROBERTO RENGA (Radio Radio): “Garcia si è accorto che quello che hanno disputato Roma e Juve è un ‘campionatino’ e per l’Europa serve una Roma più competitiva. E lui lo sa, mica è stupido. Ci vogliono giocatori, perchè la Roma se andrà come deve andare il prossimo anno disputerà 15 partite in più. Lui credo che ci sia rimasto male quando non è stato definito ‘l’uomo della provvidenza’” 

 

TIZIANO CARMELLINI (Radio Manà Manà Sport): “Il Real Madrid ha dei giocatori fenomenali, la qualità di questa squadra è la velocità con cui giocano tutti i 90 minuti della partita. La Roma deve far bene in Europa ma la priorità è vincere assolutamente in Italia, e il prossimo obiettivo sarà lo scudetto”

 

LUCA VALDISERRI (ReteSport): “E’ difficile spiegare ad una persona estranea perchè alcuni cori e striscioni vengono puniti ed altri no. Fa bene Garcia a far capire che vuole una Roma competitiva anche per l’Europa. Lui sa che la Champions è la vetrina più importante di tutte, ancora non gli è andata giù la sua ultima apparizione con un Lille privo dei suoi giocatori più forti. Il prossimo anno lo sponsor sulla maglia, attualmente assente, ti porterà almeno altri 7/8 milioni di euro”.

 

MICHELE GIAMMARIOLI (Radio Manà Manà Sport)“Garcia ha ribadito ciò che sapevamo, resterà a Roma. Nelle sue parole la chiarezza che ha mostrato sin da inizio anno, anche nella sfida diretta con la Juventus. Pone delle garanzie e questo è fondamentale”.

 

FABIO MACCHERONI (Radio Manà Manà Sport): “Le parole di Garcia tutelano i tifosi ponendo delle basi e dei presupposti per la prossima stagione. Dichiarazioni chiare che fanno bene all’ambiente Roma”.

 

MAX LEGGERI (Radio Manà Manà Sport)“Rudi Garcia sarà giallorosso ancora per una stagione, quindi fughiamo ogni dubbio dalla mente dei tifosi: è un uomo serio. Resta certo, ma per competere e garantire una stagione all’altezza di determinate ambizioni. Vuole finire la stagione al meglio, battendo la Juventus. E’ un Garcia che vuole vincere dentro e fuori dal campo e a Roma ha trovato la piazza giusta. La Roma con la Champions avrà un’entrata importante che non solo potrà garantire la conferma della rosa ma anche innesti importanti, di livello”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy