‘RADIO PENSIERI’,BALZANI: “In attacco potrebbe giocare di nuovo Borriello”, MAIDA: “Il Sassuolo gioca a pallone e questo è un vantaggio per la Roma”

di finconsadmin

(Redazione ForzaRoma.info) Continua anche oggi la nostra rubrica quotidiana che accompagna i lettori che non possono ascoltare i commenti di conduttori ed opinionisti delle radio locali.(AGGIORNA)

 

FRANCESCO BALZANI (Centro Suono Sport): “In attacco Garcia sta studiando più soluzioni, potrebbe giocare di nuovo Borriello considerando il temporale che si abbatterà sulla capitale domenica e il campo pesante. Il fatto che molti giocatori si siano allenati nel giorno di riposo e’ il segnale che la Roma sta diventando una grande squadra con grandi uomini. Questi sono dettagli fondamentali. Il Sassuolo? Forse sarà la prima squadra che proverà a fare la partita all’Olimpico, una sorpresa per la Roma. Credo positiva”

 

ENRICO MAIDA (Rete Sport): “L’attacco del Sassuolo? Mi fa più paura Berardi di Floro Flores. Ma il Sassuolo gioca a pallone, non come il Chievo, perciò la Roma potrà giocare. Quindi dipende dalla Roma, da come sta, dal tipo di formazione che Garcia sceglie e se Ljajic è in giornata di grazia. Una vittoria o una non vittoria dipende molto più dalla Roma che dall’avversario”.

 

 

JACOPO SAVELLI (Rete Sport): “De Sanctis mi è piaciuto molto nell’intervista di oggi, penso come lui che la squadra non si debba lamentare per le decisioni arbitrali, almeno in pubblico.  Della partita di Torino bisogna prendere di buono la reazione della squadra al pareggio, quando non ti accontenti di un punto in trasferta e la vivi quasi come una sconfitta, vuol dire che lotti per un solo obbiettivo, lo scudetto. Quello che non mi è piaciuto è la rilassatezza della Roma dopo il goal di Strootman, ci si è fidati troppo della propria forza, bisogna rimanere umili. Ljajic deve essere più “cattivo” soprattutto quando comincia dal primo minuto. Borriello deludente? il giocatore da il massimo, ma non è adatto al gioco della Roma, per quanto lui dia tutto in campo si vede che i compagni lo cercano poco e male”.

 

 

ALESSANDRO ANGELONI (Rete Sport): “L’ultima Roma di Garcia è quella di San Siro contro l’Inter, il limite di questa squadra è la panchina. La Roma è stata fortunata nel senso che è stata favorita dal calendario, le assenze hanno pesato tanto ma si è comunque riuscito a fare risultato. L Roma deve essere arrabbiata per quello che è successo a Torino, ma tutto questo non deve sfociare nel pianto. Non è vero che contro la Roma le squadre giocano al massimo, questo è un falso mito”.

 

RICCARDO GENTILE (Rete Sport): “Non esiste un sostituto di Totti, ljiajic è un giocatore di talento ma non sarà mai a quel livello. Pjanic è un regista è lui che ha il piede più delicato del centrocampo, riesce a giocare cosi perchè ha due come De Rossi e Strootman che fanno da diga davanti la difesa. Ill centrocampo è forte perchè è equilibrato”.

 

PIERO TORRI (Teleradiostereo): “Roma-Sassuolo? C’è meno tensione. Tolto il peso del record adesso si gioca con più leggerezza. Contro il Chievo si sapeva che sarebbe stato difficile perchè venivano qui a fare le barricate. Il Sassuolo invece gioca aperto, quindi essendo tu molto più forte non ci dovrebbero essere problemi. Allo stadio ci saranno 50,000 persone, più che contro il Napoli. Sintomo che la gente, anche dopo il pareggio di Torino, comincia a crederci veramente. La Roma ha dimostrato dopo il goal di Cerci che quest’anno è veramente una squadra forte. Forte tecnicamente, questo però lo era anche due anni ed un anno fa, ma soprattutto caratterialmente. La reazione dopo il goal granata è stata un’epifania per le menti dei tifosi giallorossi”.

 

UGO TRANI (Rete Sport): “La differenza tra la Roma e le altre è la difesa, quella di Garcia è più solida, non bisogna perdere questa attitudine che è fondamentale per raggiunger un traguardo importante. Gervinho gioca sulla rapidità sullo scatto è stato vicino allo strappo, non puoi rischiarlo devi aspettare che torni al 150%.  Pjanic è più adatto a a fare il “totti” ha la dote del passaggo illuminato. ljiajic non può farlo, tiene toppo la palla. Garcia rimane il miglior acquisto della Roma”. 

 

JONATHAN CALO’ (Centro Suono Sport): “I giocatori del Sassuolo dicono che all’Olimpico sarà missione impossibile, però non mi fido mai di quelli che parlano prima così. Intanto ieri Di Francesco ha fatto fare doppia seduta…Certo che se  fosse stata rinviata Roma-Napoli ora sarebbe stato difficile  giocarla con l’attacco ridotto così”

 

MASSIMILIANO MAGNI (Rete Sport): ” Lo stadio pieno contro il Sassuolo è un grande segnale. la società potrebbe fare di più riguardo la politica dei prezzi, 30 euro non è più un prezzo popolare. Gervinho vuole giocare ma la Roma non lo vuole rischiare, anche perchè saresti obbligato a mandarlo a iocare con la nazionale. destro lo rivedemo a dicembre mente benatia dopo il Sassuolo sarà recuprato”

 

ROBERTO RENGA (Radio Radio): ” Il Sassuolo è una squadra in salute,che comincia a crederci, ma non credo che riesca ad ottenere due vittorie consecutive fuori casa. Ha quel Zazza che è un attaccante interessante, cattivo anche dalla faccia seria, e poi quel giovanotto di Berardi. Bisognerà vedere come Garcia farà giocare la Roma in attacco. Con Pjanic alla Totti? E Borriello? Questo è importante capire. la Roma deve sperare poi in un pareggio tra Napoli e Juve, così le tiene lontane tutte e due. Su Destro finalmente ci mettono le mani solo i medici della Roma. In giro si dice che molte squadre lo vogliono in prestito”

 

DARIO BERSANI (Tele Radio stereo): “Il risarcimento per quello che è successo a Torino sarà mandare un arbitro piu esperto domenica. Per il prossimo anno si parla di Paredes, che è un prospetto di gran giocatore anche se molto giovane, poi gli argentini si ambientano in fretta, hanno una mentalità molto europea a differenza dei brasiliani”.

 

AUGUSTO CIARDI (Teleradiostereo): “De Sanctis è uno che carica e gestisce bene il reparto, ma tecnicamene non è un gran portiere,  Stekelenburg rimane di un’altro livello anche se non aveva la personalità giusta che a Roma ti permette di  fare  la differenza”.

 

LUCA VALDISERRI (ReteSport): “Ho visto il Napoli ieri sera. Ha vinto una partita rocambolesca dove sono usciti tutti i suoi pregi e limiti. La cosa che fa sorridere, è che la Juve potrebbe passare il girone con 7 punti mentre ai partenopei potrebbero non bastare 12. De Sanctis? E’ un valore aggiunto della squadra. Complimenti alla società per aver preso giocatori di carattere ed esperienza. Osvaldo non ha capito l’ambiente. Trovo giusta la frase di quel tifoso, in ritiro, che gli disse che sarebbe potuto essere il re”. 

 

FABIO MACCHERONI (Radio Manà Manà Sport): “La Roma con il Torino doveva vincere, è innegabile che alla squadra di Garcia manchino alcuni punti, non è teoria del complotto sono dati di fatto. Il giocatore rivelazione? Non posso dire Strootman che è quello che mi ha più impressionato di più, perche già si conosceva il suo valore quindi dico Gervinho, nessuno si aspettava un impatto del genere sul campionato”.

 

DAVID GRAMICCIOLI (Radio Manà Manà Sport): “Ultimamente c’è stato un vistoso calo nel gioco della Roma, il risultato di Torino è dettato dalle assenze non da altro. L’allenatore che ha inciso di più? Sicuramente Rudi Garcia , che a differenza degli altri ha dovuto costruire tutto dal nulla. Benatia è il giocatore insostituibile di questa Roma. Alla Roma mancano giocatori come Muriel e Cerci, io comprerei uno dei due,con i soldi giusti Torino ed Udinese sono disposti a cederli anche a gennaio”.

 

ROBERTO RAMBAUDI (Radio Manà Manà Sport): Il bello di questo campionato è che nella stagione che si sta giocando il risultato è una conseguenza del gioco. La Juve, secondo me, è la squadra ancora più organizzata e continua, rispetto alla Roma e al Napoli”.

 

MAX LEGGERI (Radio Manà Manà Sport): “La forza di questa squadra è tale che i giallorossi sono in grado si sopportare l’assenza di giocatori importanti. La reazione degli ultimi 20 minuti contro il Torino è emblematica, la ferocia, la cattiveria della una Roma ci hanno inorgoglito”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy