‘RADIO PENSIERI’, ZAMPA: “La Roma al contrario della Lazio è cercata e voluta da molti giocatori”, GENTILE: “Roma oggi più forte di ieri”

di finconsadmin

(Redazione ForzaRoma.info) Continua anche oggi la nostra rubrica quotidiana che accompagna i lettori che non possono ascoltare i commenti di conduttori ed opinionisti delle radio locali. (AGGIORNA)
CARLO ZAMPA (ReteSport): “Io nella partita contro la Lazio ho visto la Juve in affanno, anche se dopo il gol subito e l’ espulsione comunque c’è stata una reazione. Il problema è che hanno un vantaggio di 6 punti su di noi e non è piccolo; la Roma deve fare un girone di ritorno perfetto cercando di vincerle tutte. Io me lo auguro già da domenica contro l’Inter che ci possa essere un ulteriore passo falso, chissà se Hernanes non sia decisivo in ciò. E’ andato in una grande squadra perché sapeva che continuando a stare nella Lazio non poteva crescere a grandi livelli e raggiungere determinati obiettivi; la Roma invece al contrario della Lazio è cercato e voluta da molti giocatori.”
 

ALESSANDRO VOCALELLI (Radio Radio): “Osvaldo e Hernanes i migliori acquisti di questa finestra di gennaio. Osvaldo è uno che sposta gli equilibri a vantaggio della Juventus. Puo’ giocare accanto a Tevez ma anche con Vucinic”

 

RICCARDO GENTILE (ReteSport): “Osvaldo sarà utile alla Juventus ma la sua carriera è compromessa dalla sua situazione mentale; la Roma esce più forte di prima e a meno di colpi dell’ultimo momento, rimane la regina del mercato”

 

ENRICO MAIDA (ReteSport) : “Sono tranquillo per la partita Roma-Parma mentre in Juventus-Inter potrebbe esserci qualche sorpresa; mi giocherei l’Inter perche Thoir deve vincere una partita, in piu non ha mai avuto rigori a favore e credo che ci sia molto motivata; credo che gli interisti avranno una forza in più anche perché la partita contro la Juventus la sentono molto; mi sento che comunque la Juve non vinca e la Roma ne deve approfittare.” 

 

JACOPO SAVELLI (ReteSport): “Il Parma è una squadra che potrebbe mettere in difficoltà la Roma, specialmente sugli esterni. Detto questo, i giallorossi hanno assolutamente bisogno dei tre punti, ragion per cui io schiererei un bel 4-2-3-1 con Totti, Gervinho, Ljajic e Destro.

 

ALESSANDRO ANGELONI (ReteSport): “Non bisogna sottovalutare il Parma, giocano bene e sono in striscia positiva. In attacco farei giocare Florenzi perchè è stato poco utilizzato recentemente e quindi dovrebbe essere più fresco. Bisogna stare attenti alla situazione diffidati ed infortunati, specialmente per il ruolo di terzino sinistro”. 

 

MARIO CORSI (Centro Suono Sport): “La Roma è la regina del mercato di gennaio. Adesso arriva anche Rafael Toloi: un buon giocatore con un gran tiro e colpo di testa”.

 

UGO TRANI (ReteSport): “Arriva Toloi, è stata brava la Roma a trovare il cavillo legale per tesserarlo da comunitario anche se ancora privo di passaporto italiano. L’infortunio di Dodò mette la Roma in emergenza: Maicon è diffidato e Baston non è ancora pronto. Se Bastos fosse stato pronto, domenica sicuramente avrebbero giocato lui a sinistra e Torosidis a destra con Maicon a riposo”.

 

LUCA VALDISERRI (ReteSport): “Non bisogna sottovalutare il Parma. Hanno giocatori di qualità e soprattutto non perdono da 10 giornate. Con l’nfortunio di Dodò adesso la Roma è un po’ in emergenza sui terzini, questo è un problema perché li giocheranno da una parte Cassano e dall’altra, se rimane, Biabiany”.

 

FURIO FOCOLARI (Radio Radio): “Toloi è uno tosto tosto, cattivo. Dodò? chissene importa, ma Strootman non deve infortunarsi mai. Bastos non è pronto,c’ha ancora il tutore. Jedvaj? Vedete che ora dopo sei mesi lo mandano in prestito, io ve l’avevo detto quando la Roma l’aveva preso che manco ne dovevamo parlare di questo ragazzino”.

 

ROBERTO RENGA (Radio Radio): “Bastos se torna quello di prima è un grande acquisto.Molta gente lo sta sottovalutando questo giocatore, che era un grande giocatore”.

 

AUGUSTO CIARDI (Teleradiostereo): Do un bell’otto e mezzo al mercato di Sabatini. A Gennaio gli acquisti di Nainggolan, Bastos e Toloi hanno puntellato la rosa della Roma. Senza dimenticare anche il grande lavoro fatto per il futuro con l’acquisto di giovani promettenti. Giocatori che anche se non esploderanno, la società userà in futuro per operazioni e sinergie di mercato”.

 

DARIO BERSANI (Teleradiostereo): “Un mercato da dieci in pagella sia in entrata che in uscita. Sabatini ha preso sia giocatori forti e funzionali per l’immediato, sia i migliori giovani del panorama internazionale. Anche in uscita, le cessioni di Burdisso, Borriello e Bradley, quest’ultimo strapagato, hanno fatto respirare ancor di più le casse giallorosse”.

 

FABIO MACCHERONI (Radio Manà Manà Sport): “Sono d’accordo sull’acquisto del portiere perchè uno come De Sanctis difficilmente ripete una stagione come quella attuale, e spero di essere smentito. Lo stesso vale anche per Totti, anche se  abbiamo visto che senza il Capitano è un’altra Roma. Io però sono tranquillo sul lavoro che sta svolgendo Sabatini e gli altri dirigenti perchè ce lo stanno dimostrando”.

 

MICHELE GIAMMARIOLI (Radio Manà Manà Sport): “Pjanic nell’arco di pochi giorni ha ribadito di essere un tifoso di questa squadra quindi possiamo stare tranquilli. Io dico che per diventare di livello internazionale alla Roma servono due acquisti: un portiere giovane ma collaudato e poi un grande attaccante tipo Suarez”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy