RADIO PENSIERI, ROSSOMANDO: “la decisione sulle curve influirà su quella sui distinti”, TRANI: “Florenzi potrebbe giocare come terzino sinistro”

di finconsadmin

(Redazione ForzaRoma.info) Continua anche oggi la nostra rubrica quotidiana che accompagna i lettori che non possono ascoltare i commenti di conduttori ed opinionisti delle radio locali. (AGGIORNA)
 

 
MARCO VALERIO ROSSOMANDO (Teleradiostereo): martedì non si toccherà il discorso Distinti all’Alta Corte del Coni, quindi si potrebbe arrivare all’assurdo di avere la riapertura delle curve e la chiusura dei Distinti Sud. Credo sia chiaro che la decisione che ci sarà martedì sul discorso curve andrà ad influire anche sulla questione distinti.
 

 
ALESSANDRO PAGLIA (Teleradiostereo): io ho dei dubbi su Strootman titolare a Bologna. Credevo che almeno uno fra De Rossi e l’olandese avrebbe riposato già a partire dalla gara con la Samp. Siamo un pò tutti aggrappati a Torosidis in questa occasione, altrimenti in difesa ci sarebbe qualche problema, anche se Romagnoli contro la Sampdoria non ha fatto male.
 

 

ILARIO DIGIOVAMBATTISTA (Radio Radio)“La Roma starà con un orecchio al derby di Torino. Io credo che questa sia una tappa in cui la Roma potrà guadagnare qualche punto sulla Juventus”.

 

 

FRANCO MELLI (Radio Radio): “La Roma un par di fischioni al Bologna credo glieli ammolli. Con la partenza di Diamanti hanno perso tanto. Il Bologna è la storia peggiorata della Lazio, ha avuto una storia piena di scudetti, mentre ora sta vivendo una decadenza che sembra irreversibile. Anche loro si augurano un cambio di dirigenza. La Roma credo che prenda tre punti, mi meraviglierei molto se non ci riuscisse. “

 

 

UGO TRANI (Rete Sport): “Vista l’emergenza in difesa, si potrebbe proporre Florenzi sulla sinistra, è un giocatore che ha corsa, gamba e si sa adattare. Rudi Garcia è molto lineare nelle scelte ed è difficile che possa stravolgere il ruolo di un calciatore. Comunque parliamo di emergenza, quindi non sono soluzioni da scartare a priori.”

 

LUCA VALDISERRI (Rete Sport): “Sono curioso nel vedere se Garcia, in caso di estrema emergenza, abbandonerà la difesa a quattro alemno per una volta. Ma credo di no. Oggi glielo chiederò.  A Bologna nel ruolo di terzino destro potrebbe giocarci uno tra Florenzi e Jedvaj. Non Taddei perchè non ha una partita nelle gambe e il gioco di Garcia richiede molte energie da spendere. Ma io credo che Torosidis giocherà. La sconfitta della Lazio contro i bulgari del Ludogretz? La stagione della Lazio è finita col derby, il resto gli servirà per perdere 12 o 13 a zero col Napoli e per contestare Lotito”.

 

MARCO CHERUBINI (Teleradiostereo): “Se la Roma supera indenne la partita con l’Inter arriva allo scontro diretto con il Napoli nel migliore dei modi. La squadra di Mazzarri non ha le Coppe, così come la Roma, inizia ad intravedersi qualcosa della filosofia del tecnico ed ha la voglia di dare un colpo di coda importante.”

 

DAVID ROSSI (Teleradiostereo): “Sono curioso di capire quale sarà la formazione scelta domani da Rudi Garcia: spero che la lezione di Napoli, con una formazione a trazione anteriore in una trasferta insidiosa, possa essere stata recepita. Serve equlibrio, soprattutto se non dovesse esserci Torosidis.”

 

 

 

TIZIANO CARMELLINI (Radio Manà Manà Sport): “L’idea di Rudi Garcia è mettere Romagnoli a sinistra. Eventualmente può abbassare Bastos, lui lo vede anche terzino.”

 

 

ROBERTO RAMBAUDI (Radio Manà Manà Sport): “Emergenza sugli esterni? Perchè non proporre Taddei? Già con Luis Enrique era stato impiegato da terzino ed era andato abbastanza bene. A sinistra metterei Florenzi a contrastare Morleo, uomo di corsa e di gamba.”

 

 

MICHELE GIAMMARIOLI (Radio Manà Manà Sport): “Il discorso di Pjanic è complicato, soprattutto perché c’è un rinnovo di mezzo. Se dovesse andare via punterei tutto su Verratti. In attacco chi vedrei bene? Suarez, è uno che fa reparto da solo, proprio come Higuain.”

 

 

FABIO MACCHERONI (Radio Manà Manà Sport): “Rudi Garcia ha fatto capire di voler puntare su alcuni calciatori ben definiti, basta guardare il modo in cui ha insistito per tenere Pjanic la scorsa estate. Per fare il salto di qualità serviranno calciatori di quello spessore, 3 o 4 acquisti che ti facciano fare bene anche in Europa.”

 

 

AUGUSTO CIARDI (Teleradiostereo): “Maicon è out, Torosidis non è al meglio fisicamente per i problemi influenzali: perché non provare uno schieramento a 3 dietro? Magari con Bastos e Florenzi in campo che diano equilibrio sugli esterni. Del resto il Bologna non deve preoccupare troppo.”

 

 

DARIO BERSANI (Teleradiostereo): “La partita di domani sera sarà insidiosa: il Bologna è scivolato ai margini della zona retrocessione ed il match contro la Roma sarà una sorta di dentro o fuori. Schieramente? Continuerei con quello che fino ad ora ha portato i risultati.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy