Taison graziato, era da rosso per la gomitata data a Perotti

Il brasiliano reagisce al fallo con una gomitata volontaria al volto del giallorosso

di Redazione, @forzaroma

Lo scozzese Collum controlla la gara con personalità, ma proprio sui titoli di coda si perde. Partiamo da qui: siamo nel recupero con la Roma in affanno; sulla fascia destra, vicino alla bandierina, c’è Taison che lavora l’ennesimo pallone, su di lui arriva Perotti che commette fallo andandogli addosso. Peggiore, però, è il comportamento di Taison che reagisce alla scorrettezza con una gomitata volontaria al volto del giallorosso. L’assistente dell’arbitro segnala l’irregolarità di Perotti, ma non vede quella più grave del brasiliano. Come riporta “La Gazzetta dello Sport”, Collum piomba sul luogo del misfatto per bloccare l’eventuale rissa. Riporta la calma a fatica e poi mostra il giallo a Perotti e a Taison: cartellino okay per il romanista, ma ci voleva il rosso per il giocatore dello Shakhtar. La Var avrebbe fatto giustizia. Non solo, l’azione del possibile 3-1 forse nasce da un offside di Taison.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy