Sentite DiFra: “La numero 10 a Zaniolo? Va guadagnata ma non incide sulla crescita”

Sentite DiFra: “La numero 10 a Zaniolo? Va guadagnata ma non incide sulla crescita”

L’allenatore ospite della Luiss: “Bisogna mantenere il ragazzo con i piedi per terra”

di Redazione, @forzaroma

Tra battute e discorsi seri, tra presente e futuro: il loro, quello della Roma e soprattutto quello di Nicolò Zaniolo. Ieri pomeriggio Di Francesco e De Sanctis sono stati ospiti dell’università Luiss per l’avvio del corso da team manager. Davanti agli studenti, una delle parola chiave è passaggio. Soprattutto, scrive Chiara Zucchelli su “La Gazzetta dello Sport”, quando viene fuori il nome di Zaniolo. Ogni volta che se ne parla, Di Francesco cerca di abbassare toni e riflettori: “Bisogna mantenere il ragazzo con i piedi per terra. La differenza la fa l’equilibrio. Non si smette mai di imparare e questo vogliamo far passare a Zaniolo. Della maglia numero 10 non me ne frega niente – garantisce Di Francesco – perché non conta sulla crescita. E comunque va guadagnata e c’è tanta strada da fare”. 

Dello stesso avviso anche De Sanctis, che parlando agli studenti in tema di social network fa riferimento ad alcuni screenshot comparsi sul web che vorrebbero Zaniolo accanito tifoso della Juventus: “Non si è mai parlato della maglia da dargli. Però sono usciti dei post di 4-5 anni fa, quando lui aveva 14 anni, e questo deve farvi capire quanto è importante ciò che scrive”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy