Schick si fa male: edema muscolare, salta l’Atletico

Retto femorale k.o., domani nuovi esami: se la lesione sarà confermata, stop di almeno 15 giorni

di Redazione, @forzaroma

Schick giocherà Sampdoria-Roma, la partita dell’ex. Ci sarà tempo aspettando il rinvio, perché tempo serve ancora all’attaccante della Roma, che ieri pomeriggio si è fermato proprio mentre intravedeva l’esordio in giallorosso, ricorda Davide Stoppini su “La Gazzetta dello Sport“. L’allenamento era quasi terminato, Schick ha tentato un allungo e si è fermato da solo dopo aver avvertito un fastidio nella zona del retto femorale della gamba sinistra. La risonanza magnetica ha evidenziato un edema muscolare figlio di un risentimento da valutare in 48 ore. Domani pomeriggio Schick ripeterà la risonanza magnetica: se la lesione sarà confermata, il ceco dovrà fermarsi per almeno 15 giorni.

Uno stop di un paio di settimane significherebbe non solo il forfait di Schick nell’esordio di Champions con l’Atletico Madrid di martedì – quello è praticamente certo – ma anche l’assenza nelle successive gare di campionato con Verona e Benevento. Ovvero i due match che Di Francesco aveva cerchiato in rosso per il lancio definitivo da titolare del giocatore più pagato di sempre della storia della Roma. Capitolo Pallotta: ieri sera il presidente della Roma ha assistito al Colosseo alla «Celebrity fight night» di Andrea Bocelli. A luglio, invece, s’era divertito al concerto degli U2: buona musica in ogni caso, in attesa che cominci a suonarla la Roma.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy