Nuovo stadio, 105 milioni per i terreni

Nuovo stadio, 105 milioni per i terreni

Le firme decisive non ci sono ancora ma è solo questione di giorni. L’affare passa nelle mani di Pallotta

di Redazione, @forzaroma

Le firme decisive ancora non ci sono, ma è solo questione di giorni, al massimo settimane. Nella notte tra giovedì e venerdì a Boston è stato trovato dal presidente Pallotta e da Eurnova l’accordo per la vendita dei terreni di Tor di Valle su cui sarà costruito lo stadio della Roma. Un affare complessivo da 105 milioni di euro con una caparra iniziale di 9. È un passo fondamentale nel progetto stadio – scrive Chiara Zucchelli su “La Gazzetta dello Sport” – che adesso, dopo le vicende giudiziarie che hanno coinvolto Luca Parnasi, passa interamente nelle mani di Pallotta e dei suoi collaboratori.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy