Inter, Conte o Spalletti con l’ex d.s. della Roma?

Sabatini scelto come responsabile tecnico dei club di Suning. Per la panchina ci sono in ballo i due italiani

di Redazione, @forzaroma

Come responsabile dell’area sportiva di Suning, l’impero capace di fatturare 50 miliardi di euro all’anno, arriva Walter Sabatini. L’arrivo dell’ex d.s. della Roma – contratto rescisso nell’ottobre scorso – avrà ripercussioni anche sul mondo Inter. In attesa di verificare come andrà la convivenza con Piero Ausilio, l’uomo mercato nerazzurro, fresco di rinnovo triennale, va ricordato che Sabatini – maestro delle plusvalenze, vedi tra gli altri gli affari Benatia, Marquinhos e Lamela – è da sempre amico di Conte, nonché il dirigente che aveva riportato a Roma Spalletti. Non a caso i due più seri candidati per il dopo Pioli.

Come riportato nell’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport”, se i nerazzurri non dovessero riuscire ad arrivare al tecnico del Chelsea, la pista più praticabile porta a Luciano Spalletti. Il toscano non resterà alla Roma e si era già offerto indirettamente all’Inter. La dirigenza gli ha chiesto di attendere, avendo Conte la precedenza.

(M. Brega – L. Taidelli)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy