Dai lanciacori alle nuove hostess: Olimpico mai visto

Dai lanciacori alle nuove hostess: Olimpico mai visto

Palchetti per gli ultrà che guidano il tifo e convenzione diversa per le ragazze del Coni

di Redazione, @forzaroma

I palchetti per i lanciacori ci saranno, anche se i gruppi organizzati non hanno ancora sciolto la loro riserva. Anche le hostess del Coni ci saranno, ma con una società diversa rispetto al passato. Per il resto, alla vigilia dell’esordio stagionale in casa della Roma, sono poche le novità dello stadio Olimpico, scrive Chiara Zucchelli su “La Gazzetta dello Sport”. Seguendo il modello degli altri stadi europei, in estate sono stati installati ai piedi delle due curve dei palchi da cui è possibile lanciare cori di sostegno senza incorrere in multe e sanzioni. Per accedervi basta il titolo d’accesso, smentita l’ipotesi che si debba avere la fedina penale pulita. Alle forze dell’ordine basta che i gruppi comunichino allo Slo i nomi di chi salirà sui palchetti. Sarà possibile modificarli di partita in partita e andranno comunicati alla riunione del Gos, che avviene 3-4 giorni prima del match.

I gruppi della Sud non hanno ancora preso posizione, ma è probabile che domani quattro tifosi si mettano sulle pedane a guidare il tifo. Tifo che, nel lato Sud dello stadio, sarà tutto esaurito, mentre c’è ancora disponibilità in Curva e Distinti Nord e nelle Tribune. Nella migliore delle ipotesi, si arriverà a 40mila spettatori (appena un centinaio in arrivo da Bergamo).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy