Attenzione Roma: Under piace tanto, non solo al Bayern

Attenzione Roma: Under piace tanto, non solo al Bayern

Su di lui anche Arsenal e Tottenham, ma a Trigoria non vogliono perderlo: nel 2019 proposta di rinnovo

di Redazione, @forzaroma

Di Under negli ultimi tempi in giro per l’Europa se ne parla tantissimo, come riporta Andrea Pugliese su La Gazzetta dello Sport. Per l’interesse del Bayern Monaco, confermato anche dall’agente del giocatore – Omer Uzun – alla stampa tedesca e ripreso nei giorni scorsi anche da quella turca. La cifra che i tedeschi sarebbero pronti a spendere ballerebbe tra i 50 e i 60 milioni di euro, sicuramente più del record di 41,5 milioni di euro spesi dal club bavarese per acquistare nel 2017 Corentin Tolisso dal Lione.

La Roma però su Cengiz Under ci conta eccome, lui che è stato scovato dal d.s. Monchi all’Istanbul Basaksehir (sempre nell’estate 2017) e che presto potrebbe anche affrontare il discorso del rinnovo contrattuale. Situazione anomala, verrebbe quasi da pensare, visto che l’esterno d’attacco ha firmato un quinquennale con la Roma poco più di un anno fa. Ma, nel frattempo, è anche vero che il turco ha dimostrato cose importanti e che è uno di quelli che nella Roma guadagna di meno in assoluto (appena un milione, meno prendono solamente Mirante, Bianda, Luca Pellegrini, Zaniolo e Fuzato). Si pensa quindi a un “premio” per quanto fatto finora. E come disincentivo a pensare a soluzioni diverse o ad ascoltare sirene tentatrici. È chiaro, infatti, che le prestazioni del “turchetto” stanno iniziando davvero a fare notizia un po’ in tutta Europa. In Inghilterra, ad esempio, sono certi che su di lui ci stiano mettendo gli occhi anche alcuni dei top club della Premier, tra cui anche Arsenal e Tottenham. Insomma, non c’è urgenza, ma la necessità prima o poi di intervenire, quella sì.

 

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. encat - 1 anno fa

    prossima plusvalenza?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. fernandomattiacc_339 - 1 anno fa

    Ma noo noi valorizziamo i giocatori non per tenerli e fare una grande squadra… ma per rivenderli….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy