Troppi giocatori in panchina, è lite tra il Napoli e la Roma

Troppi giocatori in panchina, è lite tra il Napoli e la Roma

Tutti e 12 i calciatori a disposizione si sono accomodati accanto al tecnico Fonseca, al contrario di quanto previsto dalle disposizioni della Federazione. La Roma ha chiesto la deroga

di Redazione, @forzaroma

La Roma non ha rispettato il protocollo sanitario della Figc domenica al San Paolo“. La denuncia è del direttore sportivo del Napoli, Cristiano Giuntoli: le scintille si erano registrate già nel corso della partita, vinta poi dagli azzurri per 2-1, come riporta Pasquale Tina su Il Messaggero.

Ma il motivo del contendere è stato un altro e non riguarda l’andamento della sfida. La panchina giallorossa era troppo ‘affollata’ nel corso del match: tutti e 12 i calciatori a disposizione si sono accomodati accanto al tecnico Fonseca, al contrario di quanto previsto dalle disposizioni della Federazione che dispongono “la distribuzione alternata dei componenti (con un posto vuoto tra un sedile occupato e l’altro) per il rispetto delle distanze di sicurezza”.

Inutili i richiami, la Roma non ha battuto ciglio alle proteste del Napoli. Il club giallorosso ha mantenuto il profilo già adottato nelle altre gare post Covid: ha chiesto la deroga assumendosi per iscritto (dell’ad Fienga e del medico sociale Manara) la responsabilità della decisione.

Il Napoli si è lamentato dell’anomalia e l’ha segnalata all’arbitro Rocchi. “I nostri giocatori che erano in tribuna sono scesi in campo nella ripresa soltanto per il riscaldamento – dice Giuntolicome consentito. Noi facciamo sempre così“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy