Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna stampa

Tanto Special non parafulmine

Getty Images

Nella ripartenza di Genova troveremo Sheva, sarà dura e dobbiamo stare attenti in difesa, ma anche Direttore generale deve stare attento a programmare qualche rinforzamento

Redazione

Si riparte dopo la sosta e si riparte da Mourinho. Come scrive Paolo Liguori su Il Messaggero nella sua rubrica 'Curva Sud', conosciamo a memoria le critiche e le malignità che erano in agguato dopo i primi risultati negativi. Di imprevedibile c'è soprattutto lui, lo Special One, ma imprevedibile è anche l'atteggiamento della proprietà Friedkin che ha seguito con attenzione le vicende della società, come fossero veri testaccini. D'imprevisto, poi, c'è stata l'adesione alla causa di José di Francesco Totti e Daniele De Rossi. Pezzi della storia della Roma che la scorsa proprietà a provato a cancellare. Nella ripartenza di Genova troveremo Sheva, sarà dura e dobbiamo stare attenti in difesa, ma anche Direttore generale deve stare attento a programmare qualche rinforzamento. Nessuno chiede di svenarsi, però comprare e vendere con intelligenza. Ci sono rigori sbagliati e affari sbagliati. Lo Special One non è un parafulmine.