Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

Il Messaggero

Spinazzola & De Rossi, assenti presenti: “Dateci il Qatar”

Getty Images

Il terzino giallorosso è sempre più vicino al rientro. La sua assenza in nazionale si fa sentire, senza di lui la squadra fatica ad arrivare al gol

Redazione

Leonardo Spinazzola adesso è felice, ha il pallone tra i piedi e la sua corsa verso il rientro è sempre più vicina. Era il 2 luglio scorso quando, durante Italia-Belgio, il tendine d'Achille di Leo ha deciso di mollare, interrompendo così la sua avventura agli europei. Il suo infortunio, come ricorda Alessandro Angeloni su Il Messaggero, è stata la carica in più per arrivare in finale ed alzare la coppa dei campioni d'Europa. I compagni di Leo e il ct. Mancini avevano promesso al terzino che avrebbero vinto per lui e così è stato. Leo era lì affianco ai suoi compagni, con tanto di stampelle, per sostenerli e dargli quella carica in più. Indimenticabile la corsa di De Rossi che con il suo amico sullespalle vanno ad esultare sotto il settore dei tifosi azzurri. Due simboli di Roma che si sono ritrovati unito con indosso la maglia della Nazionale. Oggi Spinazzola è pronto ad accogliere e sostenere i compagni nella sua Roma, ostinati e volenterosi di portare a casa la qualificazione per il Mondiale di Qatar.  L'Italia ha bisogno di Spina. Senza di lui ha dimostrato che fatica in fase offensiva, la sua corsa sulla fascia davano velocità e portavano alla vittoria. Oggi devono fare a meno di lui, ma ai Mondiali Leo non vuole mancare. Insieme a lui ci sarà Daniele De Rossi, che dopo aver preso il patentino come allenatore, tornerà presto in azzurro per svolgere il tirocinio prima di sostenere l'esame per il patentino Uefa Pro. L'ex capitano giallorosso avrà un incarico nelle Nazionali giovanili. E stasera intanto, come sempre, tiferà Italia.