Smalling o Vertonghen, Baldini gioca su due tavoli

Il belga da giorni è tornato in orbita giallorossa nel momento in cui sono emerse difficoltà per far restare a Trigoria il centrale inglese

di Redazione, @forzaroma

Un prolungamento che non cambia nulla in ottica Roma. Ieri il Tottenham ha annunciato che Vertonghen concluderà la stagione in Premier. Addio soltanto rinviato. Altri due mesi che non mutano la decisione di non rinnovare per gli anni a seguire con il club londinese. Un discorso pratico ed economico. Vertonghen, nonostante abbia deciso di chiudere la carriera altrove, rimane un titolare per Mourinho. Non rinnovando non avrebbe giocato fino ad agosto e non avrebbe percepito lo stipendio, visto che la Roma – qualora riuscisse a ingaggiarlo – non può permettersi di pagare un calciatore che non può impiegare (stesso discorso fatto a Pedro, bloccato da tempo), scrive Stefano Carina su Il Messaggero.

Il belga da giorni è comunque tornato in orbita giallorossa nel momento in cui sono emerse difficoltà per Smalling. Nelle ultime ore il difensore inglese s’è speso ancora una volta personalmente con il suo club ma i Red Devils continuano a chiedere 25 milioni. Troppi per Trigoria.

A questo punto Baldini non può far altro che giocare su due tavoli. Non è uno scoglio la durata del contratto (2+1 è la proposta offerta dalla Roma) e nemmeno l’ingaggio (3 milioni più bonus). Le parti, apparentemente, si sono arenate sul premio alla firma: la differenza tra domanda (5) e offerta (2,5) è di 2,5 milioni. Una mancata intesa che fa il gioco della Roma. Perché le regala ancora qualche giorno di riflessione. L’ultimo contatto tra le parti è avvenuto sabato. Se Baldini non chiude quindi, è perché ancora spera che possano esserci i margini per riaprire il discorso per Smalling.

Intanto per Schick, una volta scaduto il diritto di riscatto a favore del Lipsia, la Roma sta cercando acquirenti in Premier. I tedeschi sono fermi a 20 milioni, Fienga considerando che il ceco è a bilancio a 19,2 vorrebbe ricavarne almeno 24.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy