Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

Il Messaggero

Roma senza difesa: un altro positivo tra i giallorossi

Getty Images

 Non è escluso che possa trattarsi del No vax che la Roma non ha mai fatto mistero di avere in rosa già a inizio pandemia

Redazione

Non c’è pace a Trigoria. Ieri il club ha comunicato di avere in rosa un altro positivo al Covid, il secondo in due giorni (il sesto dopo le vacanze natalizie), scrive Stefano Carina su Il Messaggero. Per privacy nemmeno questo calciatore (un altro titolare inamovibile nello scacchiere di Mourinho) ha dato il consenso a rendere noto il nome ma nel comunicato del club si evince come non sia vaccinato o quantomeno non abbia completato il ciclo vaccinale. Dati, infatti, che la società aveva sempre sottolineato nelle precedenti note mediche. Non è dunque escluso possa trattarsi del No vax che la Roma non ha mai fatto mistero di avere in rosa già a inizio pandemia. Ora la quarantena da seguire per questo elemento sarà diversa e più articolata rispetto ai compagni. Se asintomatico, dovrà rimanere in isolamento per 10 giorni e al termine del periodo presentare un tampone negativo. Qualora fosse invece sintomatico, sarà costretto a restare in quarantena per 10 giorni. Di questi, però, gli ultimi tre dovrà trascorrerli da asintomatico e soltanto in seguito potrà sottoporsi al tampone che dovrà risultare negativo. Calendario alla mano, possibile il rientro per la trasferta di Empoli che, grazie alla certificazione di guarigione (che lo equiparerà ai vaccinati), gli permetterà di viaggiare con la squadra e di soggiornare negli hotel.