Roma-Napoli, ultimo treno

Fonseca contro Gattuso, tecnici sempre in bilico e un futuro da scrivere

di Redazione, @forzaroma

Paulo Fonseca da una parte Rino Gattuso dall’altra. Ultima chance o quasi per entrambi, scrive Alessandro Angeloni su Il Messaggero. Chi perde esce, così definitivo. Questo, è ovvio, escluse rimonte clamorose. Roma e Napoli sono a un bivio: la squadra azzurra in più ha la partita da recuperare quella della discordia spostato al 7 aprile.

Si gioca all’Olimpico, stadio che a Gattuso ricorda gioie. Fonseca dell’Olimpico ha fatto il suo fortino: sconfitta solo contro il Milan, poi il pareggio con la Juve e Inter. Gli scontri diretti per la Roma sono la nota dolente si sa, non ne azzecca uno. Solo quei pareggi con Juve e Inter più il 3 a 3 di San Siro con il Milan. Ma visto che ha perso anche qualche treno con le piccole (Benevento e Parma) la Roma ha bisogno di svegliarsi. Una sconfitta stasera significherebbe quasi rinunciare la corsa Champions, restando “solo” con l’Europa League che la veda ai quarti nel doppio confronto con l’Ajax, non agevolissimo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy