Roma, l’attacco alla vetta

Fonseca è sul podio grazie ai 31 gol. Solo le milanesi meglio dei giallorossi. Adesso va sfruttato il calendario

di Redazione, @forzaroma

Pur senza il finalizzatore scelto, la Roma gioca al tiro al bersaglio. E, con il 3° attacco della serie A, è riuscita a chiudere il 2020 sul podio, subito dietro le milanesi. Sono, insomma, proprio i 31 gol segnati in 14 partite ad averla spinta al vertice della classifica, scrive Ugo Trani su Il Messaggero.

Il dato inequivocabile è nella differenza reti: i giallorossi, spesso fragili in difesa, hanno il peggior saldo(+8)delle prime 6. Il raccolto offensivo, dunque, è stato fin qui decisivo per salire in alto.

La media realizzativa, fino a Natale, è stata da big: 2,2 gol a partita. Trend che non cambia passando all’Europa League: 2,16 con 13 reti nei 6 match della fase a gironi. La produzione è garantita: solo 4 volte (3 in campionato e 1 in coppa) la Roma ha fatto cilecca. Ma addirittura ha già sventolato in 3 gare la manita (2 in A e 1 nel torneo continentale). A sostituire il cannoniere che ogni grande squadra ha in rosa si sono alternati 10 marcatori diversi (diventano 14 considerando pure l’Europa League).

Il calendario, alla ripresa del campionato, andrà subito sfruttato. Decisive le prossime 2 partite: il 3 gennaio contro la Sampdoria all’Olimpico e il 6 a Crotone. Sono tappe che possono ulteriormente avvicinare la Roma al vertice della classifica, in attesa dello scontro diretto con l’Inter nel lunch match del 10 gennaio all’Olimpico. Il 15, poi, il derby. E giro di boa il 23, ancora in casa, contro lo Spezia. Su 5 partite, contando anche quella contro la Lazio…in trasferta, saranno 4 quelle da giocare all’Olimpico. E il 31 gennaio diventeranno 5 su 6 (6 su 7 con l’ottavo di Coppa Italia del 19 contro lo Spezia) con la sfida contro il Verona per l’inizio del girone di ritorno.  Il Milan dovrà affrontare nello stesso periodo la Juve e l’Atalanta. E anche l’Inter ospiterà i campioni d’Italia. Martedì pomeriggio la ripresa degli allenamenti, ma c’è qualche giocatore giallorosso che vorrebbe anticipare, presentandosi già domani.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy