Petrachi, prima le uscite. Il Genoa offre Pinamonti

Petrachi, prima le uscite. Il Genoa offre Pinamonti

Kalinic continua a deludere in campo e a rifiutare ogni destinazione

di Redazione, @forzaroma

Il mercato è iniziato ma la musica non cambia, scrive Stefano Carina su Il Messaggero. Da un lato c’è Kalinic che al netto degli endorsement ricevuti nelle ultime ore da Petrachi, Fonseca e De Sanctis, continua a deludere in campo e a rifiutare ogni destinazione. Dopo il Verona, il Genoa e il Newcastle, l’ultimo della lista a ricevere il no del croato è stato il Bordeaux.

Juan Jesus ha ricevuto un paio di sondaggi dalla Fiorentina e dal Galatasarayche a Trigoria ha chiesto informazioni anche su Perotti e Cetin. L’ex Genoa, però, continua ad essere impiegato con continuità da Fonseca e non ha nessuna intenzione di muoversi in anticipo rispetto alla conclusione del contratto (2021). Servirebbe qualcosa d’inatteso, come ad esempio un’avance seria per un calciatore della rosa (tipo Under: piace a Everton e Tottenham). Oppure per qualcuno attualmente in prestito.

Il riferimento è a Nzonzi che nonostante il tentativo di Terim di ricucire i rapporti (il mediano è stato messo fuori rosa) sta cercando una squadra in Premier.

Dalla Francia è rimbalzato l’interessamento del West Ham e dell’Everton: a Trigoria attendono fiduciosi. In un contesto del genere, muoversi per Petrachi non è facile. Intanto Nicola, nuovo tecnico del Genoa, domenica non ha nemmeno convocato Pinamonti. L’attaccante piace anche alla Fiorentina.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy