Nicolò, ancora lui: in discoteca senza mascherina, con sigaretta

Nicolò, ancora lui: in discoteca senza mascherina, con sigaretta

Il Club gli rimprovera di non aver rispettato il distanziamento sociale

di Redazione, @forzaroma

Da una serata di relax Nicolò Zaniolo si è ritrovato sotto i riflettori, scrive Gianluca Lengua su Il Messaggero. E non sono quelli dell’Olimpico.

Ieri pomeriggio il centrocampista è stato travolto dalle polemiche per non aver rispettato le norme di sicurezza sanitaria che potrebbero mettere a rischio non solo lui, ma tutta la squadra.

Partiamo dall’inizio: Nicolò lunedì sera assieme alla ragazza Sara e una coppia di amici ha trascorso qualche ora presso il locale Mythos all’interno di Villa Borghese, una ristorante/discoteca multato circa quindici giorni fa per il mancato rispetto delle norme anti-Covid (assembramenti e personale senza mascherina). Il centrocampista è arrivato all’ora di cena ed è entrato in lista con Luca Pellegrini suo amico fraterno con cui spesso condivide il tempo libero e, accompagnato da un uomo della sicurezza, si è seduto in un tavolo riservato in una zona del locale lontana da occhi indiscreti.

Troppo poco per impedire ai tifosi di accorgersi di lui, poco dopo, infatti, è scattata la rincorsa al selfie con la star del momento.

Il tutto si è svolto senza mascherina e distanziamento sociale, un pericolo per il calciatore che senza saperlo potrebbe essere venuto a contatto con qualcuno positivo al Covid-19.

Qualcosa di simile è accaduto a Banega la scorsa settimana: il centrocampista del Siviglia (prossimo avversario della Roma in Europa League) è stato filmato dalla moglie in una discoteca di Valencia, successivamente chiusa perché 12 dipendenti sono stati trovati positivi al Coronavirus. Banega è stato sottoposto immediatamente al tampone e il Siviglia, per non correre rischi, ha svolto gli allenamenti con il distanziamento sociale.

La Roma non applicherà lo stesso protocollo anche perché nel locale nel cuore di Villa Borghese non sono stati riscontrati casi positivi o focolai, ma di certo il comportamento di Nicolò ha generato qualche fastidio nell’allenatore e nei dirigenti.

Come se non bastasse su Instagram hanno pubblicato anche un video in cui Nicolò è stato sorpreso a fumare una sigaretta. Nulla di grave, anche perché l’aveva appena chiesta alla fidanzata Sara dato che lui solitamente utilizza quella elettronica, ma in quel momento gli si era scaricata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy