Forzaroma.info
I migliori video scelti dal nostro canale

Il Messaggero

Moriero: “Mourinho ha ragione. Senza personalità difficile giocare nella Roma”

Getty Images

L'ex giocatore giallorosso, attuale ct delle Maldive: "Uno come Mourinho non va discusso, raggiungerà i suoi obiettivi"

Redazione

Francesco Moriero, ex Cagliari e Roma, mister invidiato da tutti: allena la nazionale delle Maldive.  L'ex calciatore giallorosso ha rilasciato un'intervista a Francesco Caruso su 'Il Messaggero': "Devo dare ragione a Mourinho quando parla di giocatori privi di personalità. Se giochi nella Roma devi essere consapevole del fatto che sei sotto esame tutti i giorni e che ogni partita deve essere affrontata per vincere. Attualmente forse non ha una rosa all'altezza delle altre big. Io ho giocato nella Capitale per tre anni e so cosa significhi vestire la maglia giallorossa, non puoi mai permetterti pause o cali di concentrazione".

Con le grandi, in effetti, la Roma non è quasi mai stata grande: si dà una spiegazione? Si è dimostrata una squadra fragile. La consapevolezza di quanto valgono partite come quella con la Juve, unite alle attese della tifoseria dovrebbero bastare da sole a dare quel qualcosa in più per non deludere le aspettative. Per me è un gruppo in fase di costruzione, al resto penserà Mourinho, che resta uno dei migliori.

Rispetto all'era Inter Mourinho ha però cambiato atteggiamento nei momenti critici: una tattica? Penso che abbia fatto bene a responsabilizzare i suoi ragazzi, non sempre Mourinho deve prendersi le colpe di quello che fanno i suoi giocatori. Sicuramente si sarà preso le sue responsabilità all'interno dello spogliatoio, non credo in un suo cambio di atteggiamento. Semplicemente nel contesto attuale, rispetto ad altre squadre del passato, Mourinho si è adeguato alla realtà Roma. Si tratta di errori tecnici e di mancanza di personalità: che colpe può avere Mourinho?

Quanto durerà la pazienza della piazza? Come spesso accade a Roma la piazza si trova divisa. Penso che un allenatore come lui non si debba discutere, la sua storia parla chiaro. Centrerà i suoi obiettivi.