La sfida alla Lega. Il Governo: “Decide l’Asl”

Juve-Napoli diventa un affare di Stato. Oggi incontro tra il Ministro dello Sport, Spadafora e i presidenti di Figc, e Lega, Gravina e Dal Pino

di Redazione, @forzaroma

Juve-Napoli diventa un affare di Stato. Il verdetto lo ha emesso il regolamento: sconfitta 3-0 a tavolino per il Napoli per non essersi presentato. A decretarlo sarà il giudice sportivo che si pronuncerà domani, con il club azzurro pronto a fare ricorso. scrive Emiliano Bernadini su “Il Messaggero”. A questo va aggiunto anche un punto di penalizzazione come prevede l’articolo 10 comma 4 del regolamento. Oggi intanto incontro tra il Ministro dello Sport, Spadafora e i presidenti di Figc, e Lega, Gravina e Dal Pino. Con ogni probabilità ridiscuteranno il protocollo per evitare nuovi casi che minerebbero il regolare svolgimento del campionato. Il consiglio di Lega qualche giorno fa si era dato un nuovo regolamento che prevede il rinvio solo per i club che hanno un minimo di 10 giocatori positivi. E in questo nuovo testo è stata inserita una postilla che ha consentito l’intervento della Asl. Dopo ore di silenzio è intervenuto anche il Governo, con il ministro della Salute, Speranza: “La priorità è la salute delle persone. Si sta parlando troppo di calcio e troppo poco di scuola“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy