Il primo scudetto della Roma perso e ritrovato 50 anni fa

La seconda vita del tricolore vinto nel 1942 festeggerà il mezzo secolo quando venne ritrovata la Coppa commemorativa di quello storico trionfo

di Redazione, @forzaroma

Sabato prossimo il primo scudetto della Roma compirà 50 anni, scrive Romolo Buffoni su Il Messaggero. O, meglio, la seconda vita del tricolore vinto nel 1942 festeggerà il mezzo secolo.

Il 10 aprile del 71, infatti, venne ritrovata la Coppa commemorativa di quello storico trionfo che il club smarrì durante il trasloco della sede sociale in via del Circo Massimo. A ritrovarla un falegname, Alfredo Mollicone, che telefonò al Il Messaggero per riconsegnarla: “Sono un tifoso della Roma, la Coppa l’ho acquistata da uno straccivendolo di nome Romolo sei o sette mesi fa. Quando l’ho vista non credevo ai miei occhi: ricordo benissimo quando Coscia fece il giro d’onore dello Stadio Nazionale, oggi Flaminio, per mostrarla a noi tifosi“.

Mollicone la pagò a Romolo, rintracciato in un bar di Trastevere, “con tutto l’ottone che avevo” e il motivo della restituzione fu “far fare una figuraccia al presidente Marchini che aveva ingiustamente esonerato l’allenatore Herrera“.

Il Messaggero espose il trofeo nella vetrina di via del Tritone, per poi riconsegnarla al club nella mani di un dirigente di nome Dino Viola. Sì, proprio il futuro presidente che quella Coppa la vinse per la seconda volta, al termine della stagione 1982/83 grazie a Falcao, Conti, Di Bartolomei, Pruzzo, Nela, Tancredi e a quello squadrone messo su insieme a Nils Liedholm.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy