Fonseca, stop senza drammi: “Non siamo stati brillanti”

Il tecnico della Roma: “Il Benevento si è chiuso bene. Noi dovevamo essere più concreti e aggressivi nell’ultimo momento”

di Redazione, @forzaroma

Suo malgrado Fonseca è stato profeta, scrive Stefano Carina su Il Messaggero. Dopo la vittoria per 3-1 sul Verona a chi gli evidenziava la ritrovata brillantezza del gruppo, aveva detto: “Quel che cambia è che siamo usciti dalla Coppa Italia e abbiamo più tempo per lavorare. Quando giochiamo ogni 3 giorni facciamo fatica”.

Tre settimane dopo le parole del portoghese suonano quanto mai attuali e sinistre. Perché al primo accenno di tour de force la Roma frena. “Poca brillantezza? orse, anche se non penso che sia stata una questione fisica” ha detto Fonseca a ine gara. “Il Benevento si è chiuso bene. Siamo arrivati senza difficoltà negli ultimi 30 metri, dopo non abbiamo avuto iniziative individuali, siamo stati poco concreti e poco aggressivi nell’ultimo momento. Penso che i giocatori abbiano capito di dover essere più concreti. Siamo stati lenti nei corridoi laterali, è vero. E anche al momento della finalizzazione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy