Fonseca, rivincite e fantasmi: “Adesso so chi ci vuole male”

Il tecnico: “Prima del campionato nessuno avrebbe creduto a chi diceva che la Roma sarebbe stata terza. Ma il gruppo è unito“

di Redazione, @forzaroma

Fonseca chiude l’anno in terza posizione e poco importa se Napoli, Juventus e Atalanta hanno una partita in meno, scrive Stefano Carina su Il Messaggero. La Roma vince l’ultima gara dell’anno imponendosi per 3-2 sul Cagliari dell’ex Di Francesco.

Al termine della gara però il tecnico portoghese, oltre a spiegare la sua soddisfazione per i tre punti conquistati, lascia spazio anche a commenti riguardo le critiche verso di lui e la squadra giallorossa. “Sono soddisfatto, era importante vincere. La prima parte di stagione si chiude in modo positivo, il terzo posto magari non era possibile per molti… La squadra invece ci ha creduto sempre, anche dopo momenti difficili. Con il Cagliari abbiamo dato una buona risposta. Io sono qui da un anno e mezzo e so chi è che pronto a fare male alla Roma non appena le cose non vanno per il verso giustoC’è qualcuno che aspetta che la Roma perda e vuole il male di questa squadra. Non ascolto le critiche per mantenere equilibrio. Ho un reparto di comunicazione che lavora con me, ma non do importanza a quello che si scrive. Se ascoltiamo quello che si dice quando le cose vanno male è difficile rimanere in equilibrio. Prima del campionato nessuno avrebbe creduto a chi diceva che la Roma sarebbe stata terza. Ma il gruppo è unito“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy