Fonseca rivede il “gruppo” ma con palla

Fonseca rivede il “gruppo” ma con palla

A Trigoria si lavora come se il campionato dovesse riprendere nel weekend del 13-14 giugno

di Redazione, @forzaroma

La normalità può attendere anche se la politica dei piccoli passi è in atto, scrive Stefano Carina su Il Messaggero.Mentre in giornata calciatori e staff saranno sottoposti al quarto ciclo di tamponi grazie alla collaborazione con il Campus biomedico, ieri il Consiglio di Lega svolto in videoconferenza ha dato il via libera alle squadre di Serie A per gli allenamenti di gruppo. Da domani a Trigoria (visto che le linee guide saranno approvate nel pomeriggio alle 15) sarà possibile assistere a qualche esercizio in più, magari effettuato in piccoli mini-raggruppamenti con la presenza più frequente del pallone, mantenendo tuttavia il distanziamento sociale che per l’attività sportiva è fissato sempre in 2 metri.

L’intenzione di Fonseca – anche in previsione di una ripartenza della serie A a metà giugno – è comunque quella di aumentare gradualmente i giri prestando la massima attenzione a non forzare troppo.

Con il Premier Conte che sabato ha preso tempo sulla ripresa del torneo, è chiaro che stilare tabelle non è proprio il caso. Ma a Trigoria si lavora come se il campionato dovesse riprendere nel weekend del 13-14 giugno. E quello che attende la Roma sarà una sorta di tour de force: 12 partite in 50 giorni (se la serie A si concluderà il 2 agosto),con quattro trasferte nelle tre regioni italiane più colpite dal Covid-19. Ultimato il campionato, partirebbero poi le coppe europee con i giallorossi attesidalSiviglia.Servepresentarsi incondizione.Emagaricon larosa alcompleto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy