Chiesto un prestito di 6 milioni per gli stipendi dei dipendenti

L’importo a garanzia statale in base al decreto Liquidità richiesto presso il Mediocredito centrale

di Redazione, @forzaroma

Pallotta l’aveva rimarcato nell’ultima intervista concessa: “La pandemia ha gravemente colpito il club alla voce ricavi. Inevitabilmente questo si ripercuote sulla liquidità, scrive Stefano Carina su Il Messaggero.

E proprio in quest’ottica, ieri la società giallorossa ha chiesto un nuovo prestito di 6 milioni per pagare gli stipendi ai dipendenti, con garanzia statale in base al decreto Liquidità presso il Mediocredito centrale. La durata è di 6 anni, a tassi più bassi di quelli del mercato: 2,35% a fronte del 12% (dovrebbe essere erogato dalla Banca Popolare del Lazio). Previsto, come riportato dal Sole 24 ore, il pagamento di una commissione una tantum dell’1% pari a 60mila euro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy