Arriva Veretout, stand by Mancini

Arriva Veretout, stand by Mancini

La Roma in pressing sul francese della Fiorentina: dieci milioni più Defrel. Trattativa difficile per il difensore dell’Atalanta: non c’è accordo sul prezzo

di Redazione, @forzaroma
veretout

Definito l’acquisto di Pau Lopez (al Betis 23 milioni più la rinuncia della percentuale del 50% sulla futura rivendita di Sanabria, per un minimo di 7,5 milioni) il prossimo obiettivo del ds salentino riguarda la mediana, scrive Stefano Carina su Il Messaggero.

Con il Milan ad un passo da Bennacer, la Roma ha un’autostrada davanti a sé per Veretout. L’offerta giallorossa al calciatore è la più alta ricevuta dal suo entourage: quinquennale da 2,7 milioni più un bonus di 1 milione al raggiungimento della qualificazione in Champions. Da limare, invece, la richiesta della Fiorentina che valuta il centrocampista 25 milioni.  Pradè fa il suo lavoro e gioca al ribasso sulla valutazione di Defrel. Trattativa in corso. Veretout, intanto, andrà regolarmente in ritiro a Moena, aspettando novità.

A sorpresa, invece, quella per Mancini che sembrava una trattativa in via di definizione ha subito uno stop. Un po’ per le richieste dell’Atalanta (25 milioni più bonus) ma non va sottovalutata una riflessione in atto da parte della Roma che considerata l’entità dell’investimento non vuole sbagliare. Senza dimenticare che Mancini è l’alternativa a Lyanco, pallino del ds salentino, per il quale bisognerà però attendere di capire il cammino del Torino in Europa League. Qualora i granata non riuscissero a superare i preliminari, Petrachi tornerebbe alla carica.

S’è riaperto intanto il canale Shanghai-El Shaarawy. Il Faraone – che inizialmente aveva detto no al trasferimento – non appare più così contrario all’addio alla Roma. Che però per cedere l’attaccante chiede almeno 26 milioni. Club cinese – considerando che il nazionale azzurro ha appena un anno di contratto – è fermo a 20. Se lo stallo non si sblocca, lo Shanghai è pronto a virare su Cuadrado.

Dal Brasile il papà di Gerson assicura che il figlio “giocherà all’80% nel Flamengo”. Il club carioca, però, oggi ha chiesto solo il prestito. Offerta declinata da Petrachi che attende il rilancio dei brasiliani, almeno sulle cifre proposte 6 mesi fa.  Il 3 agosto è in ballo un’amichevole della Roma contro il Lille.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy