Addio Manolas, ecco Diawara

Addio Manolas, ecco Diawara

Kostas al Napoli, Dzeko verso l’Inter: le due cessioni portano circa 45 milioni di plusvalenze e c’è ancora El Shaarawy-Cina

di Redazione, @forzaroma

Napoli-Manolas e Inter-Dzeko ci siamo. La Roma è pronta a privarsi del greco e del bosniaco, scrive Stefano Carina su Il Messaggero.

Sul difensore greco c’è l’intesa tra i due club: Manolas sarà valutato 34 milioni (la plusvalenza è di 29,2). Alla Roma finirà invece Diawara. Valutazione, quella del centrocampista, che si aggira sui 18 milioni. Operazioni destinate a finire su bilanci diversi.

Anche Dzeko ha le valigie pronte. Ieri, durante le riunioni intercorse nella sede nerazzurra, era presente l’agente Pastorello. Che sul tavolo, oltre agli obiettivi primari di Antonio Conte (è intermediario sia per Lazaro che per Lukaku), ha affrontato anche la questione legata all’attaccante Vergani. Il classe 2001 non è andato al Sassuolo nell’ambito dell’affare Sensi ed è la pedina di scambio che offre l’Inter per valutare Edin 18-19 milioni (12 cash più il ragazzino).

A Trigoria ancora aspettano a dare l’ok definitivo all’operazione e stanno provando a inserire, al posto del giovane della Primavera, il terzino D’Ambrosio che tuttavia la società nerazzurra non intende sacrificare.

Intanto prosegue anche la trattativa tra El Shaarawy e lo Shanghai. Nuovo appuntamento fissato per oggi. Vanno risolte tematiche legate alla luxury tax e alla fiscalità. Da non sottovalutare, però, nemmeno quello che trapela da Trigoria. Perché se l’offerta che la società cinese è pronta a presentare alla Roma è di 14 milioni, la richiesta giallorossa supera i 20.

Capitolo Nzonzi: il francese non s’è presentato per le visite mediche e la sua assenza ha creato un caso.  L’addio ormai è scontato. Il Lione, che sta cedendo Ndombélé al Tottenham, lo ha messo nel mirino. Non ai 24 milioni che a Trigoria dovrebbero ricavare (ora a bilancio è a 23,8) per non andare incontro ad una minus valenza.

Altre operazioni: il Porto s’è fatto avanti per Marcano ma per ora propone soltanto la soluzione del prestito. Con la priorità in questo fine mese alle cessioni, la Roma rimane vigile sulle entrate e attende una risposta da Veretout. In difesa l’Atalanta offre Mancini che non convince però del tutto Petrachi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy