Spalletti ritrova De Rossi e Pjanic

Ieri a Trigoria si è rivisto in gruppo De Rossi meno di tre settimane dopo l’infortunio muscolare al polpaccio rimediato contro il Real all’Olimpico. Difficile possa partire titolare, ma sarà tra i convocati

di Redazione, @forzaroma

Due buone e una cattiva notizia per Spalletti in vista della trasferta di Udine di domenica. Le buone: ieri a Trigoria si è rivisto in gruppo De Rossi meno di tre settimane dopo l’infortunio muscolare al polpaccio rimediato contro il Real all’Olimpico. Difficile possa partire titolare, ma sarà tra i convocati. In grosso rialzo, invece, le quotazioni di Pjanic uscito al Bernabeu per una brutta botta alla caviglia sinistra. Il bosniaco mercoledì riusciva con difficoltà a camminare, ma ieri si è allenato in gruppo e sarà quindi a disposizione così come Manolas che aveva accusato un affaticamento muscolare. La brutta notizia arriva da Nainggolan che continua a sentire dolore all’inguine, si è allenato ancora a parte e sarà quindi risparmiato al Friuli. In difesa confermato Zukanovic visto che Rüdiger resterà ai box per altre due settimane. «Abbiamo 10 gare per riprenderci la Champions. Spalletti è molto critico ed emozionale, ma bisogna ascoltarlo e dobbiamo fare ciò che dice», ha detto ieri il bosniaco a Roma Radio.

(F. Balzani)

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy