Noioso come un brutto film già visto

Il presidente strilla mentre i tifosi cantano anche sul 6-0 per battere la noia terribile del dover assistere al solito, brutto, film

di Redazione, @forzaroma

Le difficoltà di approccio alla partita. I problemi ad attaccare senza Gervinho. La goleada subìta in Champions. I rischi del contraccolpo psicologico. Tutto come un déjà-vu. Ci raccontano di un Pallotta irritato, finanche furioso, e non si fa fatica a crederci. Il presidente si era illuso (o qualcuno lo aveva convinto) che bastava riavvolgere il nastro, dare una pulita alle testine cambiando lo staff di preparatori atletici per vedere un’altra pellicola. Invece dal registratore escono le solite immagini di una Roma smontata e rimontata, in difesa per ragioni di cassa e in attacco con l’arrivo del bomber tanto atteso, che s’inceppa sulle stesse scene. Il presidente strilla mentre i tifosi cantano anche sul 6-0 per battere la noia terribile del dover assistere al solito, brutto, film.

(R. Buffoni)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy