Fonseca, vacanze-studio come Mou

Fonseca, vacanze-studio come Mou

L’allenatore giallorosso vuole imparare subito l’italiano. Sotto osservazione anche il mercato

di Redazione, @forzaroma

Paulo Fonseca come Josè Mourinho. Il paragone non è (ovviamente) legato alla carriera dei due tecnici portoghesi, ma all’intuizione di voler subito imparare la lingua italiana.

Lo Special One, infatti, si presentò alla prima intervista da interista sbalordendo tutti. E lo stesso vuole fare Fonseca, seguendo indirettamente i consigli di Lucescu.

L’ex Shakhtar, in questa ultima settimana di vacanza passata con la famiglia in Spagna, ha comunque lavorato su due fronti: il corso intensivo di italiano e le vicende di mercato. Nonostante l’annullamento del ritiro di Pinzolo, Fonseca – che alloggerà in questi giorni in un hotel dell’Eur – rientrerà giovedì nella capitale rinunciando quindi a una settimana di ferie. Il tecnico, insieme ai 5 uomini del suo staff, prenderà ulteriormente le misure di Trigoria, visionerà alcune case e incontrerà nuovamente Petrachi sulle prime mosse di mercato. Nelle prossime ore comunicherà il giorno ufficiale del raduno ufficiale: probabilmente il 9 luglio con fine il 20 e poi una seconda fase di preparazione ad agosto con amichevoli in Italia e Spagna. Ad aiutare Fonseca nei primi colloqui coi giocatori ci sarà il traduttore del club (Claudio Bisceglia), poi farà da solo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy