Falcao compie 65 anni, il Divino cambiò la storia giallorossa

L’eroe del secondo scudetto, l’ottavo Re di Roma, il numero 5 per antonomasia sbarcò a Fiumicino nel 1980

di Redazione, @forzaroma

Anche per le “divinità” passano gli anni. Oggi Paulo Roberto Falcao (il Divino) spegnerà 65 candeline. Ne sono passati quasi 40 da quel giorno d’estate del 1980 in cui su un volo proveniente dal Brasile atterrò a Fiumicino, salutato da circa 5mila persone: nessuno lo sapeva ma in quello stesso momento la storia della Roma stava per cambiare per sempre, come riporta Leggo.

L’eroe del secondo scudetto, l’ottavo Re di Roma, il numero 5 per antonomasia però non invecchia nel cuore dei tifosi che oggi – così come il club – lo ricorderanno con migliaia di post. E chissà che in futuro Falcao non possa festeggiare i 70 anni a Trigoria.

(F. Balzani)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy