Cristante: “Mi sono ambientato e anche il nuovo ruolo ora è ok”

Il centrocampista: “Non è mai facile quando si arriva in un ambiente nuovo. Due mesetti sono normali secondo me quando si inizia un percorso inedito”

di Redazione, @forzaroma

Il mio ambientamento non è stato facile, ma ora è tutto ok”. C’è da fidarsi delle parole di Cristante che dai primi di dicembre ha cambiato decisamente marcia dopo un inizio complicato, come riporta Leggo.

Il centrocampista, rispondendo ai tifosi su Twitter, ha spiegato così il cambiamento: “Non è mai facile quando si arriva in un ambiente nuovo. Due mesetti sono normali secondo me quando si inizia un percorso inedito. Quando impari bene tutto riesci a dare il meglio di te. Anche nel nuovo ruolo mi trovo meglio, con Di Francesco ho un bel rapporto”.

Cristante confessa poi un debole per Lampard: “Ero pazzo di lui. Era uno che difendeva, attaccava e faceva tanti gol. Chi mi ha impressionato di più? Ibrahimovic al Milan, anche se non mi trattava benissimo. Le sue strigliate però mi hanno fatto bene”.

(F. Balzani)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy