Calcio in ansia per Sabatini

Calcio in ansia per Sabatini

L’ex ds giallorosso, oggi alla Sampdoria, è stato ricoverato in ospedale per importanti problemi respiratori

di Redazione, @forzaroma

Fumare nuoce gravemente alla salute. Questo Walter Sabatini – accanito consumatore di bionde – lo sa da tempo, tanto che negli ultimi anni è stato costretto più volte a controlli e tentativi di disintossicazione.

Ieri l’attuale responsabile dell’area tecnica della Samp purtroppo lo ha capito ancora meglio. L’ex ds di Palermo, Lazio, inter e Roma è stato, infatti, ricoverato all’ospedale Sant’Eugenio per importanti problemi respiratori.

Sabatini è stato colto all’improvviso durante la notte di domenica da una forte crisi ed è ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale romano dove il ds umbro è stato già seguito in passato e dove è stato sottoposto anni fa ad una delicata operazione. “Ho rischiato di morire più volte – ha dichiarato ultimamente Sabatini in un’intervista al Corriere dello Sport – Una su tutte, quattro anni fa. Faccio il solito controllo da sofferenza respiratoria, trovano noduli nei polmoni e anche uno sullo spalla. Sembrano maligni. Probabile metastasi. Ho invitato quattro volte a cena mia moglie per dirglielo, senza riuscirci. Da quel giorno non ride più come prima. Mi opero a Padova e dopo cinque ore di intervento vinco, ma ho un polmone sfasciato. Ma il mio vero problema non è l’intervento, quanto un enfisema molto evoluto”.

Alle sigarette però Walter non ha mai voluto rinunciare. Ci ha provato, senza riuscirci. E anche durante le conferenze stampa spesso si prende la pausa nicotina. O fuma direttamente in sala chiedendo il permesso ai giornalisti. Sabatini doveva andare in Cina per visionare un progetto in comune con Ferrero, ma ha ovviamente rimandato il tutto. La situazione nel frattempo viene monitorata costantemente e il dirigente sembra aver superato la crisi.

In 24 ore dovrebbe riprendere a respirare da solo, per poi iniziare il percorso di riabilitazione medica. La Sampdoria con una nota ufficiale ha riferito: “In merito alle notizie che si sono diffuse sulle condizioni di salute del responsabile dell’Area Tecnica Walter Sabatini, la famiglia e l’U.C. Sampdoria sottolineano che si tratta di accertamenti abituali e che la situazione è sotto controllo e chiedono, come sempre in questi casi, il massimo rispetto nelle comunicazioni del diritto alla privacy”.

(G. Des.)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy