Benatia «non in vendita». Sirene inglesi per Manolas

L’agente di Manolas ha ricevuto i sondaggi di mezza Premier e ne ha voluto parlare col ds che tratterrà il greco almeno fino a giugno

di Redazione, @forzaroma

«Fenicio». Così martedì Sabatini ha definito Benatia riferendosi all’abilità dell’antico popolo mediorientale nell’ottenere grossi introiti dal commercio operando su più sponde e praticando la navigazione sottocosta, per poter attraccare in caso di difficoltà. Una definizione che forse il ds voleva attribuire a Sissoko, l’agente «menestrello» del marocchino. Sabatini ha però anche rivelato che «il Bayern ora non vuole vendere Benatia». E che quindi la Roma in qualche modo si è interessata al suo acquisto, da non escludere quindi. Magari nella finestra estiva. Casuale non sembra nemmeno l’incontro serale di martedì con Raiola. L’agente di Manolas ha ricevuto i sondaggi di mezza Premier e ne ha voluto parlare col ds che tratterrà il greco almeno fino a giugno. Argomenti di conversazione sono stati anche il cartellino di Kasami (centrocampista dell’Olympiacos portato nel 2010 a Palermo proprio da Sabatini) e Kenny Tete, terzino destro classe ’95 dell’Ajax. A gennaio, infine, da Frosinone potrebbe rientrare Verde per poi essere girato in serie B mentre Palmieri è stato offerto alla Samp.

(F. Balzani)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy