Spinazzola, gol e regali: “Che rabbia”

Spinazzola, gol e regali: “Che rabbia”

La Roma con numerosi cambi nella formazione titolare rispetto a quella di Lecce non riesce a portare a casa i tre punti

di Redazione, @forzaroma

Tanti cambi otto dalla trasferta di Lecce non premiano la Roma, bloccata sull’1-1 dal non irresistibile Wolfsberger. Deludente il pareggio in Austria che poco sposta nella classifica del girone (i giallorossi restano primi), ma restituisce la sensazione di una squadra che ha affrontato l’impegno con leggerezza e con la testa molto probabilmente più al campionato che all’Europa League. Come scrive La Repubblica, il punto è arrivato dopo il rocambolesco gol trovato da Spinazzola che poi, a inizio ripresa, commette l’errore che regala la rete dell’1-1 al Wolfsberger. E fa subito autocritica: “Ho sbagliato troppo nel secondo tempo. È un pareggio che fa rabbia”. Difende invece i suoi Fonseca: “L’atteggiamento dei giocatori è stato buono. Sapevamo che era un avversario non facile. Abbiamo dominato la partita, ma sbagliato troppe occasioni. In alcuni momenti non è stato facile salire dalla loro pressione. L’unica strada, viste le tante partite, è far girare i giocatori”.

La paura degli infortuni già otto quelli muscolari, più Pellegrini – ha forse condizionato le scelte del portoghese, che non ha voluto rischiare nulla. Negative le prove di Pastore e Kalinic, messo in campo per far rifiatare Dzeko. Eppure Cristante è soddisfatto: “Abbiamo affrontato un’ottima squadra che pressava alto. Potevamo sfruttare qualche occasione avuta e stare più attenti nelle loro ripartenze, ma un pareggio qui da loro va comunque bene”.

Si difende, intanto, Petrachi, dall’indagine aperta dalla Procura federale sul suo coinvolgimento con la Roma mentre era sotto contratto col Torino. “Credevo fosse lampante che avessi avuto un lapsus – spiega il ds – ho detto maggio anziché luglio. Sono sereno, quando sarò chiamato risponderò di tutto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy