Per il nuovo stadio si cerca il quartiere più “giallorosso”

I Friedkin hanno chiesto una mappa delle aree che contano molti abbonati. Spunta la zona dell’ex Velodromo all’Eur

di Redazione, @forzaroma

Uno stadio nel cuore pulsante del tifo romanista, oppure in un’area meno popolare, ma più fattibile nel breve. Comunque sia, all’interno del Raccordo. I Friedkin studiano i quartieri a maggiore densità giallorossa – hanno richiesto una mappatura delle aree che contano negli anni più abbonati -, affidandosi ad esperti locali per selezionare quante più zone possibili. E preparandosi al Tavolo tecnico con la sindaca Raggi che andrà in scena passati i trenta giorni entro i quali Eurnova potrà bloccare la procedura di revoca amministrativa del progetto stadio a Tor di Valle.

L’incontro tra i Friedkin e la Raggi, scrive “La Repubblica” potrebbe avvenire subito dopo Pasqua. La Roma ascolterà anche le proposte del Comune in una collaborazione fattiva con le Istituzioni cittadine per le migliorie che saranno necessarie nel circondario. Un approccio minimal, senza cubature o disagi strutturali che renderebbero biblici i tempi di realizzazione. Tra le aree che potrebbero ergersi rispetto ad altre c’è quella dell’ex Velodromo all’Eur, in attesa di essere riqualificata. Sembrerebbe non avere controindicazioni particolari, ma vede il parere non favorevole di Eur Spa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy