Nzonzi: “Fischi razzisti e lasciamo il campo”. Baldissoni promosso, Totti ancora senza ruolo

Nzonzi: “Fischi razzisti e lasciamo il campo”. Baldissoni promosso, Totti ancora senza ruolo

Il dg è il nuovo vicepresidente Pallotta: “Porterà a termine anche la questione stadio” E

di Redazione, @forzaroma

Baldissoni diventa vice-presidente, Nzonzi si scaglia contro i razzisti, Monchi cerca sul mercato un centrocampista. A due giorni dalla trasferta di Bergamo, scrive Francesca Ferrazza su La Repubblica, cambiamenti di ruolo ai vertici societari voluti da Pallotta, che ha promosso l’ex dg e Guido Fienga, che da Coo (Chief Operating Officer) diventa Ceo (Chief Operating Officer).

Fa rumore l’assenza dalle promozioni di Totti, che resta invisibile nell’organigramma di Trigoria. L’ex numero 10 non ha un ruolo dirigenziale specifico e a fine stagione incontrerà Pallotta per capire quale evoluzione può avere la sua posizione.

Intanto Nzonzi, che a Bergamo ritroverà una maglia da titolare, si schiera contro il razzismo. “È un problema su cui bisogna lavorare. Koulibaly non andava punito: essere fischiato in quel modo è doloroso. La reazione deve essere dura, anche lasciando il campo, altrimenti non cambierà nulla”.

Ancora a centrocampo, dal mercato arrivano conferme della trattativa col Boca Juniors per portare il colombiano Barrios nella capitale già a gennaio in prestito, con l’obbligo in estate del pagamento della clausola rescissoria di 21 milioni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy