Mercato Roma: domani l’incontro con De Zerbi, martedì con l’agente di Fonseca

Mercato Roma: domani l’incontro con De Zerbi, martedì con l’agente di Fonseca

A Trigoria sperano ancora in Sarri, aggrappati a una minima percentuale d’incertezza della Juve

di Redazione, @forzaroma

Due delle panchine più nobili d’Italia ruotano intorno a un nome: Maurizio Sarri. Domani si decide il destino della panchina della Juventus. L’ex tecnico del Napoli pronto a mettere la firma su un biennale da 6,5 milioni netti a stagione. La Roma però aspetta ancora, scrive Matteo Pinci su La Repubblica, aggrappata a una minima percentuale d’incertezza: il consulente di Pallotta, Franco Baldini, aveva portato avanti il discorso Sarri e sarebbe prontissimo a riprenderlo se ci fossero le condizioni. Ad alimentare la timida speranza, i rumors che si rincorrono da settimane nonostante le smentite informali dei vertici juventini: voci di accordi carbonari tra la Juve e Pep Guardiola, con “l’acconto” di una Maserati presa in leasing dalla moglie tramite la Fca.

Anche da Trigoria credono poco. Al punto da avere in mano una lista completa di alternative per la panchina: Mihajlovic del Bologna, De Zerbi del Sassuolo, Paulo Fonseca dello Shakhtar Donetsk. In quest’ordine, anche se su Mihajlovic – per almeno 48 ore allenatore in pectore della squadra giallorossa – è in corso una valutazione d’opportunità ambientale: i tifosi sono in rivolta per il suo passato laziale e persino Francesco Totti, che pure lo ha contattato con un sms, non è convinto di poter fare da scudo al tecnico con la piazza inferocita dall’annata balorda e dalla cessione imminente di Dzeko all’Inter per 13,5 milioni. Per questo ieri il futuro ds Petrachi ha preso contatti con De Zerbi e Fonseca: domani incontrerà il primo, martedì l’agente del secondo, che però ha una clausola di 5 milioni (aggirabile, pensano i suoi agenti) per liberarsi dallo Shakhtar.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy