Lukaku all’Inter sblocca il mercato degli attaccanti

Il centravanti già a Milano: 65 milioni più bonus, è l’acquisto più caro del club. Dybala, niente Tottenham: possibile scambio con Icardi. Attesa per Dzeko

di Redazione, @forzaroma

Romelu Lukaku è il nuovo centravanti dell’Inter. E’ l’acquisto più caro della storia nerazzurra: 65 milioni più bonus, per un totale di 80. A Milano Lukaku è arrivato ieri sera per mettere la firma sul contratto quinquennale da 9 milioni a stagione, bonus compresi. Ora al puzzle di Conte manca un pezzo soltanto, Edin Dzeko: curiosamente ieri Silvano Martina, l’agente che ne cura gli interessi, era nella sede del club milanese proprio mentre Marotta stringeva l’intesa con lo United. Poco più tardi, il numero 9 della Roma restava inizialmente a guardare nell’amichevole dei giallorossi col Bilbao, scrivono Pinci e Cardone su La Repubblica.

Il problema è che se la volontà di Dzeko di trasferirsi a Milano è chiarissima, quella della Roma non va nella stessa direzione. Il ds Petrachi non fa sconti: pretende 20 milioni più 5 di bonus per cederlo. E minaccia ulteriori rilanci. L’Inter ieri ha spiegato a Martina che dovrà aspettare ancora un po’: dalla prossima settimana saranno i giorni di Dzeko, adesso la testa di tutti è concentrata su Lukaku. Chissà se il belga indosserà la maglia numero 9, che formalmente nessuno ha mai tolto a Mauro Icardi. Perché, nonostante tutto, lo scambio con Paulo Dybala è una possibilità concreta. L’Inter aspetta, sapendo che scambiare i due argentini emarginati trasformerebbe due problemi in una soluzione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy