L’Olimpico fischia, DiFra ora è in bilico. Delusione Dzeko

Sconfitta e contestazione da parte della tifoseria: la Roma non si riesce più a ritrovare

di Redazione, @forzaroma

La Roma perde di nuovo in casa (0-1) e la crisi della squadra di Di Francesco è sempre più profonda. Complice un rigore sbagliato da Florenzi e ancora dai troppi errori sotto porta, i giallorossi vengono sommersi di fischi al termine della partita, preceduti da cori di contestazione alla squadra.“Tifiamo solo la maglia” intona la Sud, e anche “C’avete rotto…”, oppure un “Sotto la curva, la Roma sotto la curva”. Nainggolan sembra voler accettare l’invito per confrontarsi con gli ultras, ma nessuno asseconda il suo intento e scompaiono tutti nel sottopassaggio. Non c’è intanto proprio pace per Patrick Schick. L’attaccante è stato infatti costretto a saltare l’impegno di ieri sera contro la sua ex squadra a causa di una lesione alla coscia. Dovrà restare fermo un paio di settimane, levando a Di Francesco un’alternativa importante e (forse) contribuendo a rallentare la trattativa per la cessione di Dzeko al Chelsea. “Il ragazzo è giovane e aveva pensato a un percorso diverso – ammette il ds Monchi – gli stiamo vicino e cerchiamo una soluzione affinché questo infortunio non capiti più”. L’uomo mercato spagnolo non si sottrae poi alle domande su Dzeko. “Edin è qui, e ha già giocato a Genova. Ci sono possibilità che resti. Restano sicuro le mie parole di otto giorni fa su di lui. Pensavo che qui in Italia deste più fiducia alle parole di un ds, si vede che vi fidate ancora poco…”.
E sulle parole di Di Francesco che non ha fatto nulla per nascondere il suo malessere verso la trattativa Dzeko- Chelsea? “Le trattative sono normali quando il mercato è aperto – sottolinea Monchi – parlo ogni giorno col mister e siamo sempre d’accordo. A fine mercato siamo tutti stressati, è normale, ma siamo molto contenti del suo modo di lavorare, in attesa dei movimenti che la società dovrà fare”.

(F. Ferrazza)

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. fernandomattiacc_339 - 3 anni fa

    Ma c’era bisogno di cambiare Pellegrini.. in quel momento il migliore…questo ogni volta che fa i cambi sbaglia

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy