Fonseca in emergenza se la prende col rinvio di Juventus-Napoli

Per il tecnico ingiustificabile lo spostamento del big match in programma originariamente il 17 marzo. A Parma Roma stanca e incerottata

di Redazione, @forzaroma

Muovendosi tra infortuni e una serie continua di partite, Paulo Fonseca si mostra sicuro ed elegante nell’affrontare un periodo complicato. Una Roma stanca e incerottata, scrive Francesca Ferrazza sull’edizione romana di Repubblica, riprenderà oggi a Parma (ore 15) la sua difficile corsa verso la zona Champions. Con un occhio legato alla polemica per il rinvio di Juve- Napoli: il club ha scritto una lettera alla Lega.

“Preparare tre gare in una settimana è completamente diverso dal prepararne due — è preoccupato Fonseca — come allenatore della Roma è difficile per me capire il perché dello spostamento” . Il portoghese è alle prese con una vera e propria emergenza, che lo costringerà a non poter contare, oltre che su Veretout, su Smalling e Mkhitaryan.

Il difensore inglese è di nuovo ko, stavolta per un problema muscolare alla coscia. Mkhitaryan si è infortunato in Europa, riportando una lesione al polpaccio destro. Un’assenza pesante, quella dell’armeno. La speranza è che, complice la sosta, possa recuperare per il 3 aprile, vigilia di Pasqua, contro il Sassuolo. “Cambierò tre, quattro, forse anche cinque calciatori perché qualcuno è più stanco di altri. Pedro giocherà”. Fonseca alternerà Dzeko e Borja Mayoral, con quest’ultimo che dovrebbe partire oggi titolare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy