De Canio: «Roma, pensavo meglio»

di Redazione, @forzaroma

(Il Romanista – A.F.Ferrari) – «De Rossi è un grande giocatore ma da avversario sarei contento di vederlo fuori contro di noi». L’allenatore del Genoa, Gigi De Canio, teme il centrocampista della Roma tanto da sperare che possa «andare al PSG prima di domenica saremmo contenti – le sue parole a Sky Sport 24 -». De Canio ha poi parlato del momento che sta vivendo la Roma di Zeman: «Il balbettare dei giallorossi mi ha stupito. Pensavo si potessero esprimere con più continuità». Parole che sono arrivate dopo la seconda seduta di allenamento di ieri al Centro Sportivo Signorini. Ad entrambe le sedute non hanno preso parte i nazionali, Marco Borriello e Andrea Bertolacci. Entrambi sono alle prese con qualche problema fisico che però non gli dovrebbe impedire di scendere in campo a Marassi contro la Roma alla ripresa del campionato. Oggi ancora una seduta di allenamento per i giocatori rossoblù prima di due giorni di riposo concessi da De Canio. La ripresa è fissata per martedì mattina. Oltre all’allenatore rossoblù ieri ha parlato anche Cesare Bovo, ex giocatore della Roma ormai da tempo in forza al Genoa: «Il mio primo anno di Roma è stato nel 1992, quando avevo 9 anni. È stata la mia seconda casa, sono molto affezionato alla squadra. Prima ero molto più tifoso, adesso Genoa-Roma è una partita come le altre. Con De Rossi siamo cresciuti insieme ma non abbiamo parlato della situazione con Zeman – ha proseguito il difensore romano -. Vederlo fuori nella Roma fa un effetto strano. Vederlo con un’altra maglia in questo momento mi risulta impossibile. La Roma di Zeman si ferma. Con le prestazioni che il Genoa sta facendo ultimamente in casa ce la possiamo giocare».

 

Cesare Bovo non è l’unico ex giallorosso che milita nel Genoa di Gigi De Canio. Oltre a lui, infatti, fanno parte della rosa rossoblù Marco Borriello, Andrea Bertolacci e Gianmario Piscitella. Sia il centrocampista sia l’ex attaccante della primavera giallorossa hanno parlato della prossima sfida contro la Roma. Il primo a Sky Sport ha rivelato: «Ho ancora tanti amici nella Roma. Sarà dura. Ma per me sarebbe anche fantastico batterli». Dello stesso avviso l’ex attaccante della primavera giallorossa: «Da ex non vedi l’ora di incontrare la tua ex squadra – le sue parole a “Gazzettagiallorossa.it -. «Mi sento spesso con De Rossi e Bruno Conti. Abbiamo un bel rapporto e quando mi telefonano mi danno sempre nuovi consigli e motivazioni. Se esultassi in caso di gol? Nel nostro stadio hai i tifosi attaccati e sarebbe il mio primo gol… Penso di si, non è facile tenere dentro le emozioni. Contro la Roma sarà una partita bella ma sicuramente difficile. Loro sono partiti un po’ male, ma sono pieni di campioni e valgono di più di quello che magari si è visto fino ad ora».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy