Col Parma oltre quarantamila

di finconsadmin

(Il Romanista – D.Galli) Tre partite all’Olimpico in una settimana. Tre partite da non perdere per vari motivi. Nell’ordine il Parma, il Napoli e poi la Lazio. C’è l’imbarazzo della scelta per i tifosi romanisti che non vogliono mancare.

 

Difficile scegliere, perché domenica c’è da spingere la squadra in una rincorsa alla Juve a cui credere fino in fondo, perché mercoledì c’è una finale di Coppa Italia da provare a ipotecare, perché poi c’è il derby e il derby è il derby, punto.C’è da aspettarsi tre giornate di Olimpico col vestito delle grandi occasioni.

 

Lo sarà già domenica con il Parma quando non ci dovrebbero essere particolari problemi a superare le quarantamila presenze. Ieri pomeriggio si sfioravano i 13mila tagliandi venduti, a cui sommare i circa 23mila abbonati. In sostanza si è già a quota 36mila. E mancano due giorni e mezzo. Un buon numero, già più dei presenti col Livorno, a breve più di quelli con il Genoa (quel giorno erano 37mila), segno che le vittorie di fila e il successo con la Juve in Coppa hanno portato grande entusiasmo. C’è voglia di vedere la Roma che vince e diverte, tanto più che col Parma si gioca di pomeriggio e in inverno non è un fattore da trascurare.

 

Sarà di notte invece col Napoli, nella prime delle due partite che decideranno la finalista di Coppa Italia. Perché è vero che la Lazio è uscita, ma per completare l’opera c’è da andare a vincere il trofeo. I biglietti per la sfida contro la formazione di Benitez sono stati messi in vendita ieri in prelazione per gli abbonati e quasi 3mila sono già stati staccati. Domani partirà la vendita libera, ma è probabile che la vera caccia al biglietto inizierà da lunedì, cioè una volta archiviata la partita col Parma. E poi c’è il derby. L’ultimo in ordine di tempo dei tre match casalinghi.

 

Certamente non l’ultimo nei pensieri e nelle attese dei tifosi.Ieri si è conclusa la prima fase di vendita per la stracittadina, quella per i tagliandi di Curva in prelazione per gli abbonati di Curva Sud e Curva Nord. Non c’è ancora il sold-out, sono stati circa 10mila i biglietti venduti, ne restano quasi 3000. Oggi si riparte e si andrà avanti fino alle 20 di domenica, ma non con la Curva, bensì con la prelazione per Distinti Sud e Monte Mario. Scatta invece lunedì la vendita libera per tutti i settori a disposizione dei romanisti. Ed è in quel momento che ci sarà la vera corsa ai posti rimanenti in Sud. Lunedì, ovvero a meno di una settimana dalla partita e col Parma alle spalle. Ma con la voglia di Roma ancora intatta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy