Arriva Goicoechea: «Sono felice»

di Redazione, @forzaroma

(Il Romanista – F.Cassini) Novità in arrivo fra i pali della Roma. Dopo le prime voci di un paio di giorni fa riguardo al portiere uruguagio del Danubio Mauro Goicoechea, ieri è stato lo stesso giocatore non solo a confermare l’esistenza di una trattativa con la società giallorossa, ma ad annunciarne la felice conclusione insieme all’imminente sbarco a Roma: «L’attesa è stata lunga, la trattativa è durata quindici giorni, ma per fortuna tutto si è concluso per il meglio – le parole dell’uruguagio all’Ovacion -. Sono felicissimo, sto vivendo un momento molto importante per me e non vedo l’ora che mi mandino i documenti per viaggiare. Ho continuato ad allenarmi come sempre per farmi trovare pronto. Quando arriverò a Roma mi metterò in contatto con Emiliano Alfaro, mio compagno di squadra nelle giovanili che vive a Roma e mi aiuterà».

 

Annunci confermati anche dal procuratore di Goicoechea, Gustavo Nikitiuk: «La trattativa con la Roma è in fase avanzata – ha detto a RomaGiallorossa.it -, diciamo che siamo a buon punto, stiamo aspettando il via libera per metterci in viaggio e chiudere l’accordo. Mauro è veramente contento e felice. Non vede l’ora, ha tanta voglia ed è fiducioso». Goicohechea, inizialmente atteso in Italia dopo il fine settimana, potrebbe invece sbarcare a Roma anche prima per sottoporsi alle visite mediche e firmare un contratto di cinque anni. L’arrivo dell’uruguagio avvalora sempre di più l’ipotesi di una imminente partenza di Maarten Stekelenburg, che potrebbe chiudere la sua esperienza in Serie A dopo appena un anno per trasferirsi in Premier League nell’ambizioso Tottenham di Villas Boas. A rallentare la trattativa qualche dubbio sulla sua integrità fisica (ieri pomeriggio hanno fatto molto parlare le parole di Angelo Di Livio, che dai microfoni di Radio Manà Manà ha dichiarato che l’olandese avrebbe bisogno di sottoporsi a un intervento chirurgico alla spalla), ma nell’affare potrebbe rientrare anche Marco Borriello, in cerca di una sistemazione dopo che l’arrivo di Pazzini gli ha sbarrato la strada del ritorno al Milan. D’altra parte, Londra sarebbe una destinazione suggestiva per l’attaccante, che il Tottenham potrebbe prendere sperando in uno sconto sul cartellino di Stekelenburg.

 

IN USCITA Sempre sul fronte partenze, resta da definire la situazione di Bojan, corteggiato, secondo quanto riferisce il quotidiano catalano Sport, da Valencia e Atetico Madrid. In realtà la corte più insistente al giovane spagnolo la sta facendo la Sampdoria. Di lui il direttore sportivo blucerchiato Sensibile ha parlato direttamente con la dirigenza del Barcellona in occasione del recente Trofeo Gamper, anche perché, visto il tipo di contratto che lo lega alla Roma, le parti in causa per un’eventuale trattativa sarebbero tre. L’idea della Samp è quella di prenderlo dal Barcellona una volta che il club catalano lo abbia riscattato dalla Roma, ma a Trigoria vorrebbero riuscire a ricavare qualche soldo dall’operazione e preferirebbero un’altra soluzione. Di fatto, però, la cessione di Bojan non è una priorità per la dirigenza giallorossa. L’attaccante, per cui comunque questa sarebbe l’ultima stagione a Roma visto che il riscatto del suo cartellino è fissato a quaranta milioni (cifra che difficilmente la società sarà disposta a sborsare), piace anche in Inghilterra, Tottenham e Arsenal in prima fila, ma in attacco la partenza più probabile resta quella di Borriello.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy