Totti è tornato a calciare. Forse in campo l’8 dicembre

di finconsadmin

(Corriere della Sera – G.Piacentini) – Due giorni fa ha ricominciato a correre sul campo, ieri a calciare il pallone. Francesco Totti sta seguendo alla lettera il consiglio che gli ha dato il professor Mariani – il chirurgo che lo segue fin dai tempi del primo grave stop della sua carriera, nel 2006 – e cioè di aumentare i carichi di lavoro per verificare la reazione del tendine infortunato.

Il suo programma personalizzato, che comprende fisioterapia e campo, andrà avanti fino al prossimo controllo, che ci sarà nei prossimi giorni, in cui con ogni probabilità si avranno maggiori certezze su quando – la speranza è quella di riaverlo per il big match con la Fiorentina, l’8 dicembre – il capitano potrà tornare a disposizione di Rudi Garcia.

Il tecnico francese sta sfruttando la sosta del campionato per recuperare tutti i calciatori infortunati: una lista che oltre a Totti comprende anche Destro, che ormai si allena stabilmente con il resto del gruppo, Borriello (fisioterapia e lavoro differenziato), Benatia, Balzaretti e Ljajic tutti alle prese con leggeri problemi muscolari, mentre Castan ieri aveva la febbre.

Assenti gli 11 nazionali impegnati in giro per il mondo (Gervinho sta bene e si allena regolarmente con la Costa d’Avorio) ,dal ritiro degli Stati Uniti, che oggi affronteranno in amichevole la Scozia, Michael Bradley ha parlato anche del momento della Roma. «Grande inizio, ma per me è stato frustrante saltare due mesi per infortunio. Esaltante, ogni caso, il rientro in una squadra che sta facendo così bene: so che devo dare il meglio perché stiamo lottando per il vertice».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy