Totti è agente sportivo domiciliato

L’ex numero dieci della Roma potrà muoversi più liberamente nel calciomercato

di Redazione, @forzaroma

Dal 23 marzo, Francesco Totti può operare sul mercato italiano come agente sportivo domiciliato, scirve Gianluca Piacentini sul Corriere della Sera. L’ex capitano giallorosso ha infatti ottenuto l’iscrizione al registro e potrà affiancare il procuratore presso cui sarà domiciliato, cioè Giovanni De Montis, che fa parte della CT10 Management ed è iscritto regolarmente all’elenco nazionale dei procuratori.

In questo modo Totti potrà muoversi più liberamente nel calciomercato, senza il rischio di incappare nelle denunce di altri agenti. Resta infatti aperto nei confronti della sua società di scouting il fascicolo della commissione agenti della Figc: un’indagine ancora in corso che si accerterà se Totti abbia esercitato la professione di procuratore senza averne il titolo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy