Roma, il rebus dei quattro diffidati. Rischiare il derby o riposare?

Roma, il rebus dei quattro diffidati. Rischiare il derby o riposare?

Manolas, Fazio, Florenzi e Zaniolo in dubbio perla gara di domani con il Frosinone

di Redazione, @forzaroma

La questione è quasi filosofica. Meglio farli giocare e rischiare un cartellino giallo, che significherebbe saltare il derby, oppure preservarli e dare un segnale sbagliato per affrontare il Frosinone? Stiamo parlando dei diffidati della Roma, scrive Gianluca Piacentini sul Corriere della Sera, quattro e importanti: Manolas e Fazio, la coppia di centrali difensivi titolari; Florenzi; Zaniolo.

Di Francesco, che come tutti gli allenatori pensa all’oggi (Frosinone) e mai al domani (Lazio), ha dimostrato in passato di non fare troppi calcoli. Contro l’Atalanta e prima del Milan la situazione era la stessa e i diffidati sempre quattro: oltreaFazio c’era il centrocampo al completo Pellegrini, Nzonzi e Cristante, con gli ultimi due che hanno rimediato un giallo e sono stati costretti a saltare il match con i rossoneri. Stavolta il tecnico potrebbe gestire la situazione in modo diverso, perché il Frosinone è temibile ma meno forte dell’Atalanta, e soprattutto pensando alla Lazio. Probabile, quindi, che Manolas possa riposare domani per esserci nel derby e contro il Porto, mentre Fazio dovrebbe giocare a Frosinone e in una delle due gare successive, mentre nell’altra sarà sostituito da Juan Jesus. Florenzi potrebbe lasciare invece spazio a Santon: solo un repentino miglioramento delle condizioni di Karsdorp, che però anche ieri ha lavorato a parte, potrebbe convincere Di Francesco a rischiare il vice capitano. Probabile un turno di riposo anche per Zaniolo.

Nicolò è sceso sempre in campo nelle ultime venti partite della Roma (15 da titolaree5da subentrato). Grazie alla doppietta contro il Porto, l’ex interista è stato inserito da France Football nella formazione dei migliori dell’andata degli ottavi di Champions League: al suo posto potrebbe giocare Perotti, che manca del 26 dicembre (contro il Sassuolo). Di sicuro scenderà in campo El Shaarawy: “Non voglio sbilanciarmi sul fatto che questa sia la stagione della maturità – ha detto ai microfoni di Dazn in un’intervista che andrà in onda oggi -: nel calcio le cose cambiano in fretta. Zaniolo? Gli do qualche consiglio extracalcistico”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy