Roma, il copione sbagliato senza gol

Fermata sul pareggio dal Benevento ridotto in 10, brutta frenata nella corsa Champions

di Redazione, @forzaroma

Stanco di sentirsi dire che è capace di vincere sempre con le piccole ma mai contro le grandi, Fonseca ha cambiato copione e la Roma ha fatto 0-0 a Benevento, contro una squadra che fin qui aveva subito 42 gol e che dal 12’ del secondo tempo è rimasta in dieci per l’espulsione di Glik. Domenica prossima vedremo se Fonseca sarà capace di battere il Milan e fare qualcosa di diverso anche in positivo. Nel frattempo Atalanta e Lazio hanno guadagnato due punti nella corsa alla Champions e la Juve è due punti sotto ma con due partite in meno.

È vero – sottolinea Luca Valdiserri su ‘Il Corriere della Sera’ – che il Benevento si è chiuso a oltranza, ma una bella mano ai campani l’ha data proprio Fonseca che ha sbagliato tutte le sue scelte in panchina: Borja Mayoral, contro un avversario molto chiuso, è molto meno incisivo di Dzeko; Bruno Peres, destro schierato a sinistra, ha rallentato sempre il gioco; mantenere la difesa a tre, con Spinazzola tra i difensori e non sulla fascia, è stato però l’errore più grave. La Roma ha buttato via il primo tempo, tirando in porta una volta sola, con Pellegrini.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy